26 Ottobre 2021

Ecobonus elettriche: il 27 ottobre riaprono le prenotazioni

Arriva l'ok al rifinanziamento del fondo ecobonus per l'acquisto di veicoli a basse emissioni. Il decreto fiscale approvato dal Consiglio dei ministri ha previsto 100 milioni per le elettriche e PHEV. Di molto inferiore alla cifra inserita nella prima bozza, dove i milioni erano 300.

Il decreto fiscale approvato dal Consiglio dei ministri il 14 ottobre ha dato l’ok al rifinanziamento del fondo ecobonus per l’acquisto di veicoli a basse emissioni. 

Dalle ore 10 di mercoledì 27 ottobre sarà quindi possibile prenotare sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it gli incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni.

auto elettriche Sesto Autoveicoli

La proposta del ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, aveva però subito un deciso ridimensionamento rispetto a quanto previsto nelle prime bozze del dl. Con l’ecobonus 2021 arrivano quindi 100 milioni per le elettriche e PHEV, anziché i 300 milioni preventivati. 

I primi incentivi per le categorie di auto meno inquinanti erano stati stanziati nel gennaio del 2021, con 290 milioni di euro, ed erano stati sfruttati nell’arco di otto mesi.

Leggi Anche: L’auto elettrica potrebbe rilanciare l’economia italiana?

COME SARANNO SUDDIVISE LE RISORSE

Le nuove risorse avranno una ripartizione precisa: 65 milioni di euro destinati ai veicoli M1 compresi nella fascia di emissione 0-60 g/km CO2. Altri 20 per l’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1 o M1 speciali, di cui 15 milioni riservati ai veicoli esclusivamente elettrici.

dati auto noleggio

Per i veicoli M1 compresi nella fasciadi emissione 61-135 g/km CO2 sono invece stanziati 10 milioni di euro. Gli ultimi 5 milioni di euro andranno alla categoria M1 usati con emissioni comprese tra 0-160 g/km CO2.

Leggi Anche: Chi guida le auto elettriche e ibride in Italia?

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia