Elettrificazione gamma Ford 2020: quattro anime a batteria

Dalla Fiesta al Transit, entro il 2020 Ford offrirà una soluzione tra mild hybrid (EcoBoost Hybrid e EcoBlue Hybrid), hybrid, plug-in hybrid o all-electric di ogni modello.

Ford preme l’acceleratore sull’elettrificazione. Il piano prevede il lancio di una gamma completa di modelli, dotati di motori ibridi, sviluppati per migliorare l’esperienza di guida degli automobilisti in Italia e in Europa, portando i valori di affidabilità, accessibilità e divertimento, tipici di Ford, anche sui nuovi veicoli elettrificati.

Dalla Fiesta al Transit, ogni modello adotterà una soluzione tra mild hybrid (EcoBoost Hybrid ed EcoBlue Hybrid), hybrid, plug-in hybrid o all-electric.

NUOVI MODELLI IBRIDI FORD 2020

Secondo l’Ovale Blu, il processo di elettrificazione della gamma Ford va gestito con gradualità, attraverso forme di elettrificazione di vario livello. L’obiettivo è quello di permettere al maggior numero di persone di scegliere la motorizzazione più adatta ai propri bisogni, con declinazioni di elettrico che azzerino l’ansia da autonomia. Un ventaglio di opportunità offerte dalla rinnovata gamma Ford.

Versioni di Ford Puma 2020

Entro il prossimo anno, alla Ford Mondeo Hybrid (sia berlina sia station wagon) si aggiungeranno la nuova Ford Puma, la Ford Fiesta e la Ford Focus EcoBoost Hybrid, la nuova Ford Kuga EcoBlue Hybrid, Hybrid e Plug-in Hybrid, il Suv Ford Explorer Plug-in Hybrid.

A fine 2020, poi, il primo Suv elettrico, ispirato alla Mustang (con un’autonomia di circa 600 km). Sul fronte dei veicoli commerciali, sono già disponibili le versioni mild hybrid di Ford Transit, Ford Transit Custom e Ford Tourneo Custom. Nei primi mesi del prossimo anno arriveranno le versioni plug-in hybrid di Transit Custom e Tourneo Custom.

Approfondisci: al Go Electric, l’elettrificazione della gamma Ford

NUOVA FORD PUMA 2020 E NUOVA FORD KUGA 2020

La prima auto che aprirà la strada alla nuova gamma elettrificata del marchio sarà la nuova Ford Puma EcoBoost Hybrid 2020 (sotto il cofano, c’è il pluripremiato 1.0 tre cilindri turbo, da 125 o 155 CV). Un crossover che promette efficienza nei consumi e prestazioni garantite dall’avanzata tecnologia Ford (con batterie a ioni-litio da 48 volt). Il modello coniuga un design seducente con un’elevata capacità di carico.

Nuova Ford Puma EcoBoost Hybrid 2020

In primavera, poi, toccherà alla nuova Ford Kuga 2020, che debutta con una veste stilistica rinnovata (costruita sulla nuova piattaforma globale C2 del marchio).

Si tratta del primo modello Ford a offrire 3 declinazioni ibride: mild hybrid, plug-in hybrid e hybrid (le prime due disponibili al lancio, mentre la terza variante è attesa a fine 2020).

Nuova Ford Kuga plug-in hybrid 2020

“Sarà la Ford più elettrificata, poiché sarà disponibile con tutte le soluzioni ibride: EcoBlue Hybrid (ovvero la variante mild hybrid del 2.0 turbodiesel) full hybrid (anche 4×4, in arrivo a fine 2020) e plug-in hybrid, la versione molto più vicina all’elettrico puro, disponibile fin dal lancio (a marzo) – annuncia Fabrizio Quinti, Fleet, Rental & Remarketing Manager di Ford Italia -. La nuova Ford Kuga ibrida ricaricabile garantisce alti livelli di efficienza: il modello, secondo l’omologazione WLTP, emette 32 g/km di CO2, con un consumo medio di 83 km/l. Quindi una vettura che assicura un’estrema economia di esercizio, in tutte le condizioni. Nel caso in cui non si ricarichi la batteria, la Kuga plug-in funziona come un’auto full hybrid. I consumi sono comparabili a una versione diesel. Questo rappresenta un fattore di tranquillità per le aziende“.

NUOVI VEICOLI COMMERCIALI IBRIDI FORD 2020

Ford Transit Custom e Ford Tourneo Custom, dedicati rispettivamente al trasporto di merci e persone, sono i primi nel loro segmento a offrire la tecnologia ibrida ricaricabile. La trazione è sempre elettrica. Caratteristica tecnica peculiare, infatti, è che l’unità endotermica 1.0 EcoBoost viene utilizzata come range extender, cioè funziona come un generatore di corrente che alimenta il motore elettrico.

Nuovo Ford Tourneo Custom plug-in hybrid 2020

L’autonomia complessiva può superare i 500 km, con consumi di carburante pari a 2,7 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 60 g/km. 

Leggi anche: in Svezia a bordo di Ford Transit 2t con tecnologia EcoBlue Hybrid

IL PIANO DI ELETTRIFICAZIONE DI FORD

La strategia di elettrificazione della gamma Ford “prevede la coesistenza di tutte le tecnologie di elettrificazione – afferma Quinti -. Riteniamo, infatti, che ogni tipologia di veicolo abbia la declinazione ibrida più adatta, in base alla clientela e alle modalità di utilizzo. Quindi, non c’è una tecnologia adatta per tutti. Per questo motivo, abbiamo iniziato a introdurre soluzioni mild hybrid (a partire da maggio, sul Transit), ovvero sistemi più leggeri di elettrificazione, ma anche full hybrid e plug-in. A fine 2020, infine, il full electric, con la Mustang Mach-E“.

Nuova Ford Kuga ibrida plug-in

Leggi anche: quanto costa noleggiare la Ford Kuga?

FILOSOFIA

“Democratizzazione delle tecnologie e una sostenibile strategia di elettrificazione: è questa la filosofia Ford per la mobilità dei prossimi anni – sottolinea Quinti -. Rendere i veicoli a basse emissioni accessibili a tutti significa offrire a ciascuno soluzioni su misura, dall’intelligente mild hybrid al sofisticato all-electric. Lo scopo è anche quello di guidare il cliente alla scoperta delle diverse possibilità di elettrificazione disponibili, al fine di permettere all’utente di orientarsi al meglio nella scelta del modello che più di addice alle sue necessità”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia