Enel X e Hyundai: nuove soluzioni di ricarica per le auto elettriche

Hyundai ha scelto Enel X come partner per la ricarica delle auto elettriche della sua gamma. Un accordo che si traduce in pacchetti di servizi per i clienti che hanno scelto Kona Electric e Ioniq Electric

Hyundai si affida a Enel X per la ricarica delle auto elettriche della gamma (scopri qui tutte le ultime novità del Costruttore): Kona Electric e Ioniq Electric. La Casa coreana e la società del Gruppo Enel hanno infatti siglato un accordo, con l’obiettivo di promuovere la diffusione della mobilità a zero emissioni.

Hyundai Kona Electric Enel X

La partnership consiste nella fornitura per chi ha scelto le due auto elettriche coreane di soluzioni integrate per la ricarica domestica e pubblica. Enel X ha creato un vero e proprio ecosistema virtuoso per il rifornimento delle auto elettriche, oltre che per l’elettrificazione delle flotte aziendali.

Approfondisci: come funziona il Fleet Electrification Management di Enel X

SOLUZIONI DI RICARICA PER LE AUTO ELETTRICHE HYUNDAI

Nello specifico, chi opterà per la Hyundai Kona elettrica e per la Hyundai Ioniq elettrica potrà beneficiare dell’installazione della JuiceBox di Enel X per ricaricare il proprio veicolo a casa. Disponibile in due versioni di potenza diversa (3,7 kW e 7,4 kW), la soluzione di Enel X consente anche di monitorare lo stato di ricarica da remoto, gramite la app JuicePass.  

Ma nella stessa offerta è anche compresa la possibilità di ricaricare le vetture coreane presso i punti di ricarica pubblici di Enel X, in Italia e in Europa.

Leggi anche: i 10 segreti della Kona Electric

3 PACCHETTI DIVERSI 

I clienti, ancora più nel dettaglio, possono scegliere tra diversi pacchetti:

  • “Juice Pack Home”, ovvero la fornitura della JuiceBox, con compreso un servizio di Home Check (ovvero il tecnico specializzato che fa il sopralluogo a casa del cliente per verificare l’adeguatezza dell’impianto elettrico e eventuali modifiche da apportare) e il servizio di installazione e collegamento al contatore elettrico.
  • “Juice Pack Full” e “Juice Pack Full Plus” che consentono di usufruire dell’intera rete di infrastrutture pubbliche Enel X (comprese le fast charge). Compreso nell’offerta, c’è anche un pacchetto di kWh da utilizzare in 24 mesi (salvo esaurimento anticipato): 780 kWh con Juice Pack Full (circa 5.000 km di percorrenza) e 1.620 kWh con Juice Pack Full Plus (oltre 10.000 km). Previsti anche due anni di servizio illimitato per la prenotazione delle colonnine e la card per la ricarica.  

Juice Box Enel X accordo con FCA: installazione nelle concessionarie

Tutte queste soluzioni di Enel X comprendono l’assistenza tecnica tramite un Contact Center dedicato, la connessione al sistema di controllo remoto Electric-Mobility Management e una garanzia estesa a 5 anni sulla JuiceBox, simile a quella delle vetture Hyundai.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia