22 Ottobre 2021

Enjoy e Itabus unite per una mobilità sempre più sostenibile e integrata

Raggiungere le autostazioni servite da Itabus prenotando il servizio Enjoy con un semplice click? Adesso si può fare. Il servizio sarà disponibile a Milano, Roma, Firenze, Bologna e Torino con una flotta di 2.500 veicoli

Un servizio sempre più sostenibile, integrato ed efficiente. Ecco a cosa hanno pensato Enjoy e Itabus quando hanno deciso di lanciarsi in una nuova sfida insieme. Il servizio di car sharing di Eni e il nuovo operatore di trasporto passeggeri su gomma a lunga percorrenza hanno annunciato un nuovo accordo con l’obiettivo, anche, di decongestionare il traffico urbano.

car-sharing-enjoy-catania

In sostanza il servizio integrato permetterà ai viaggiatori che acquistano un viaggio sul sito Itabus di ottenere anche dei voucher prepagati per l’utilizzo dei veicoli Enjoy.

Leggi Anche: Xev Yoyo entra nella flotta Enjoy dal 2022.

È UN SERVIZIO CHE MANCAVA

La nuova partnership tra Itabus ed Enjoy permetterà a chi si sposta in autobus di raggiungere la propria destinazione in modo agile, sostenibile e comodo. Il car sharing infatti permetterà di percorrere l’ultimo miglio del proprio viaggio, senza disagi o preoccupazioni.

Tutte le auto della flotta di car sharing poi dispongono di un dispositivo di sanificazione automatica che si attiva al termine di ogni noleggio, per viaggiare davvero sicuri.

Car sharing 2018 Enjoy

NON SOLO QUANDO SI ARRIVA, MA ANCHE QUANDO SI PARTE

Non sarà utile solo all’arrivo, ma anche alla partenza. La formula potrà rendere agili e pratici gli spostamenti dei viaggiatori in partenza, che potranno raggiungere le autostazioni da cui parte Itabus prenotando il servizio Enjoy con un semplice click.

UN SERVIZIO DAVVERO CAPILLARE

Dove sarà possibile usufruire del servizio? Ovunque siano presenti i due operatori.

Leggi Anche: Il ruolo della mobilità nella lotta al Climate Change.

Enjoy è a Milano, Roma, Firenze, Bologna e Torino con una flotta di 2.500 veicoli e conta oltre 1 milione di clienti.

Qui il car sharing in ambito urbano permette anche tanti altri vantaggi. Come l’accesso gratuito alle ZTL e il parcheggio gratuito sulle strisce blu, con opzioni di noleggio che vanno da uno a quindici giorni consecutivi per spostarsi anche fuori città.

Itabus, che ha fatto il suo debutto sulle strade italiane lo scorso 27 maggio e mira ad ampliare progressivamente la propria presenza, servendo le grandi città come i piccoli centri.

La flotta di veicoli MAN, una volta a pieno regime, vanterà 300 mezzi di ultima generazione per offrire viaggi di qualità a prezzi contenuti.

 

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

Tag

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia