10 Aprile 2020

Gli eventi “colpiti” dal Coronavirus: ripartenza non prima dell’autunno

Sono numerosi gli eventi clou, delle quattro ruote e non, che sono saltati o slittati a causa della pandemia di Coronavirus. L'ultimo caso è il Milano Monza Open-Air Motor Show, che si svolgerà in autunno. Cancellati tutti i Saloni internazionali e le Olimpiadi di Tokyo 2020 (che vedremo nel 2021). Anche Expo 2020, con ogni probabilità, slitterà di un anno. Ecco il quadro completo delle manifestazioni già cancellate, spostate o a rischio.

Eventi annullati, slittati o a rischio: anche in questo ambito, il Coronavirus in soli due mesi fatto vittime illustri. In Italia e in tutto il mondo.

La pandemia è arrivata prepotentemente anche negli Usa, determinando l’annullamento del Salone di Detroit 2020. Un’altra notizia clamorosa è quella del Salone di Parigi 2020, che, pur essendo in programma tra sei mesi, è stato annullato, almeno nella sua forma attuale. Il Salone di Pechino 2020, invece, che era stato rinviato a data da destinarsi a febbraio, si terrà in autunno. Anche il Milano Monza Open Air Motor Show 2020 è stato spostato ufficialmente a fine ottobre.

Milano Monza motor show

Adesso più grande manifestazione rimasta sul calendario, sulla quale si sono accesi i riflettori, è Expo 2020 a Dubai, che con ogni probabilità slitterà di un anno.

Nelle settimane scorse gli organizzatori avevano confermato “l’evento degli eventi” a livello mondiale, in programma a ottobre, ma l’evolversi della pandemia ha messo tutto in discussione. Impossibile pensare che Expo non possa avere problemi, legati in particolar modo alla presenza delle delegazioni dei Paesi più colpiti. 

Intanto è ufficiale ormai da giorni il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021. Scelta particolare per il Motor Valley Fest, che ha deciso di rendere l’evento interamente digitale. La serie degli annullamenti e dei rinvii, come possiamo vedere da questa carrellata, è molto lunga.

Approfondisci: il Salone di Ginevra annullato per Coronavirus

EMERGENZA CORONAVIRUS: GLI IMPATTI SUGLI EVENTI

MILANO MONZA OPEN-AIR MOTOR SHOW 2020

Anche il Milano Monza Open-Air Motor Show, principale evento motoristico del 2020 italiano, è stato rinviato. Gli organizzatori, che inizialmente avevano dichiarato di voler prendere una decisione a maggio, con il prolungarsi del lockdown hanno deciso di spostare il Salone all’aperto dal 29 ottobre all’1 novembre.

Milano Monza motor show

Confermato il format, che vedrà, come evento d’apertura, la President Parade, una grande parata delle anteprime e dei manager dell’auto italiana. La campagna di lancio della manifestazione, in programma a maggio, punterà su un messaggio di ottimismo: “Ripartire insieme sarà un grande evento”.

Leggi anche: le nuove date e il programma del Milano Monza Open-Air Motor Show

SALONE DI PECHINO 2020

Avrebbe dovuto svolgersi questo mese il Salone di Pechino 2020, ma già a febbraio, quando la Cina era nel pieno dell’epidemia di Coronavirus, è stato rinviato a data da destinarsi

Rinviato Salone di Pechino

Adesso l’organizzazione, dopo aver valutato attentamente gli sviluppi della pandemia, ha ufficializzato le nuove date: il Motor show cinese si terrà dal 26 settembre e al 5 ottobre.

SALONE DI PARIGI 2020

Se nelle settimane scorse erano stati sollevati dei dubbi, ora è ufficiale: anche il Salone di Parigi 2020, il Motor Show autunnale in programma a partire dall’1 ottobre, non si terrà, hanno annunciato gli organizzatori, nella sua “forma attuale”. Nella capitale francese, sono già stati annullati sia il Salone del Libro, sia il Salone Mondiale del Turismo.

Salone di Parigi foto archivio

Sono allo studio formule alternative, ma quel che è certo è che, anche considerando gli impatti economici della crisi attuale, a Parigi, come è già accaduto a Ginevra, non vedremo la tradizionale esposizione.

Leggi anche: cancellato il Salone di Parigi 2020 per Coronavirus

EXPO 2020

La domanda sorge spontanea: Expo 2020, in programma a Dubai dal 20 ottobre, è a rischio? La risposta è sì: lo Steering Committee, organismo consultivo dell’Esposizione Universale, sta esplorando l’ipotesi di rinviare di 12 mesi l’apertura dell’evento. Una soluzione per la quale sta spingendo il Governo degli Emirati Arabi.

Expo 2020 Dubai

A breve ci sarà un nuovo punto della situazione. Tutto dipenderà, ovviamente, dalla curva dei contagi globale, ma il rischio che l’epilogo sia quello toccato al Salone di Ginevra o alle Olimpiadi è concreto.

CALENDARIO PIRELLI 2021

Nei giorni scorsi Pirelli ha annunciato che, a causa dell’emergenza Covid-19 il Calendario 2021 non si farà. Il progetto, denominato The Cal, non verrà né realizzato, né lanciato.

calendario pirelli 2020

Al posto della tradizionale iniziativa, l’azienda devolverà 100mila euro alla ricerca per la cura del Coronavirus. Era dal 1983 che il famoso Calendario Pirelli non aveva mai mancato l’appuntamento con il pubblico.

SALONE DI DETROIT 2020

Per la prima volta nella sua storia avrebbe dovuto svolgersi alle porte dell’estate, dal 7 al 20 giugno, ma l’emergenza Coronavirus si è abbattuta anche sul Salone di Detroit 2020, che è stato ufficialmente cancellato. La prossima edizione, hanno spiegato gli organizzatori, si terrà direttamente nel 2021.

padiglioni Salone di Detroit 2018

Si completa così quello che può essere definito l’anno nero dei Motor Show. Per fronteggiare l’emergenza, il polo fieristico di Detroit sarà inoltre trasformato in una struttura sanitaria. Nelle settimane scorse era stato posticipato (ad agosto) anche il Salone di New York, che avrebbe dovuto andare in scena ad aprile.

MOTOR VALLEY FEST 2020

Il Motor Valley Fest, l’evento organizzato nella Terra dei Motori e battezzato lo scorso anno come erede del Motor Show di Bologna, si terrà (dal 14 al 17 maggio 2020), ma in forma decisamente diversa rispetto a quella tradizionale: gli organizzatori hanno confermato che “entrerà nelle case di migliaia di appassionati con un’innovativa edizione on-line”. 

John Elkann inaugura la prima edizione del Motor Valley Fest di Modena

Con l’impossibilità di dar vita a un’esposizione reale, il cuore della manifestazione sarà caratterizzato da convegni on-line e talent talk. “Start-up, università e studenti, i protagonisti di domani, si incontreranno virtualmente nel più grande forum ad oggi concepito per parlare di lavoro, prospettive professionali, percorsi didattici ed innovazione” fanno sapere gli organizzatori. 

FORMULA SAE ITALY 2020

Mentre la stagione di Formula 1 inizierà, stando alle ultime notizie, a giugno inoltrato, Anfia ha annunciato la cancellazione della Formula SAE Italy 2020Formula Electric Italy & Formula Driverless, competizione rivolta agli studenti delle università italiane, che prevede la progettazione e l’allestimento di un’auto da corsa.

Formula SAE Italy

Gli organizzatori si sono detti  “consapevoli e convinti che la tutela della salute pubblica debba venire al primo posto nelle nostre scelte, a maggior ragione in riferimento ad un evento educational che ha nel lavoro di squadra e nel confronto reciproco uno dei suoi valori fondanti”.

OLIMPIADI DI TOKYO 2020

Tra gli eventi annullati per Coronavirus, spiccano certamente le Olimpiadi di Tokyo 2020, che dopo settimane di punti interrogativi, slittano all’anno prossimo. L’annuncio è arrivato direttamente dal premier giapponese Shinzo Abe. Anche il Cio, ha detto Abe, è “d’accordo al 100% sullo spostamento”.

Olimpiadi Tokyo 2020

L’evento si chiamerà comunque Tokyo 2020, per preservare il brand e gli investimenti in merchandising, ma nelle prossime settimane il Cio dovrà risolvere alcuni problemi, in primis quello delle qualifiche delle varie discipline. Quelle effettuate finora dovrebbero rimanere “congelate”, mentre quelle in programma slitteranno a fine emergenza.

SALONE DI GINEVRA 2020

Andando a ritroso nel tempo, e tornando all’auto, uno degli eventi annullati più clamorosi a livello internazionale è stato il Salone di Ginevra 2020. Doveva tenersi dal 5 al 15 marzo e tutto era già pronto, fino a quando l’esplosione dell’emergenza in Italia e i primi casi negli altri Paesi limitrofi hanno spinto le autorità svizzere a cancellare la manifestazione a 72 ore dal tradizionale preambolo dell’Auto dell’Anno.

Salone-Ginevra-2020-informazioni-utili

Una decisione che ha fatto scalpore e che ha colto di sorpresa anche i Costruttori, che si sono organizzati nelle ore successive per dar vita a presentazioni on-line e in streaming.

Leggi anche: tutte le presentazioni on-line dei Costruttori

AUTOMOTIVE DEALER DAY 2020

Maggio è sempre stato il mese clou per i concessionari, che negli ultimi 15 anni si sono riuniti per il tradizionale appuntamento internazionale dell’Automotive Dealer Day. L’emergenza Coronavirus, però, ha spinto gli organizzatori di Quintegia a optare per lo slittamento.

Dealer Day 2013

“Considerate le attuali limitazioni, l’impatto attuale e prospettico su comportamenti e atteggiamenti e l’importanza che Quintegia attribuisce a minimizzare rischi per persone e aziende collegati allo svolgimento delle proprie attività anche in misura superiore alle disposizioni di legge e raccomandazioni, l’azienda ha ricalendarizzato la 18° edizione di Automotive Dealer Day che non avrà più luogo il 19-20-21 maggio 2020 bensì il 15-16-17 settembre 2020” hanno fatto sapere gli organizzatori.

MILANO DESIGN WEEK 2020

Tra i primi a far slittare le date, è stata la Milano Design Week, la fiera del design che negli ultimi anni ha coinvolto in maniera importante, attraverso il Fuorisalone, anche il mondo automotive, i cui organizzatori già a fine febbraio avevano annunciato lo slittamento a giugno. Ora, però, con il protrarsi del lockdown dell’Italia, è ufficiale l’annullamento della manifestazione.

milano design week 2020

Resta ancora per il momento sul calendario il Fuorisalone, per il quale gli organizzatori stanno studiando nuovi format digitali.

VINITALY 2020

L’ufficialità è arrivata nei giorni scorsi: dopo il primo rinvio, comunicato a fine febbraio, Vinitaly 2020, in programma nella tradizionale cornice di Veronafiere, non si terrà. Gli organizzatori hanno già dato appuntamento dal 18 al 21 aprile 2021.

Vinitaly 2020

Le altre manifestazioni collegate in giro per il mondo si terranno invece nella seconda parte dell’anno, tranne il Vinitaly China Road Show, che è slittato a data da destinarsi: Wine South America si svolgerà dal 23 al 25 settembre 2020, Vinitaly Russia dal 26 al 28 ottobre 2020, Vinitaly Hong Kong è in programma dal 5 al 7 novembre 2020, Vinitaly To Asia, infine, dal 9 all’11 novembre 2020.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia