28 Agosto 2018

Fiat 500X restyling 2019 a tutto turbo: motori, prezzo e novità ADAS

Molto più di una rinfrescata stilistica, il restyling di Fiat 500X 2019 introduce importanti novità già anticipate dall’aggiornamento di Jeep Renegade sul versante motori. Non cambia l’essenza Urban, City Cross o Cross, tre anime distinte e tre modi di intendere il suv urbano, più o meno caratterizzano verso l’off-road, che ha nella variante Cross 4×4 l’espressione massima, abbinata al cambio automatico 9 marce e motore Multijet II 2.0 da 150 cavalli.

Fiat 500X restyling 2019

NUOVA FIAT 500X 2019, TUTTE LE NOVITÀ

CI SONO I FULL LED DAVANTI

Si rinnova fuori, notevoli gli interventi sul frontale, con i nuovi fari full led a dare un’impronta decisa all’anteriore. Le luci diurne a led, come i fari posteriori a led, saranno di serie su qualsiasi versione, i proiettori full led, invece, sostituiscono la precedente opzione xenon e incrementano la visibilità del 20%.

C’è, poi, il tocco di stile, il richiamo alla famiglia 500 nella grafica dei led come dei fari posteriori, ad anello. Tutto diverso anche il paraurti su 500X Urban, guadagna in impatto estetico e, nelle varianti City Cross e Cross, modifica le protezioni color silver.

Leggi anche: Jeep Renegade restyling, largo agli inediti turbo benzina

Fari a led su Fiat 500X restyling 2019

INTERNI, LOOK AGGIORNATO

Nel mezzo del suo cammino, Fiat 500X riscrive anche buona parte degli interni e della loro impostazione. Dai materiali rivisti alla strumentazione, con tre oblò, due analogici più un quadro centrale digitale, da 3,5 pollici, configurabile.

Al centro della plancia svetta lo Uconnect 7 pollici HD Live, con navigatore TomTom, telecamera posteriore di parcheggio (optional) e servizi connessi, oltre al corredo di compatibilità Apple CarPlay e Android Auto. Rivisto anche il design del volante, rivestito in tecno-pelle.

Leggi anche: Gamma Fiat Business, il tridente 500X, 500L, Tipo

Interni di Fiat 500X restyling 2019

SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA, IL LANE ASSIST È DI SERIE

Design a parte, il secondo importante aggiornamento che sale a bordo di 500X riguarda i sistemi di assistenza alla guida. Di serie indipendentemente dall’allestimento, ci saranno il Traffic Sign Recognition, con rilevatore di velocità e possibilità di limitare l’andatura, e il Lane Assist, attivo tra i 60 e i 180 km/h, range nel quale corregge la traiettoria e mantiene il suv all’interno della corsia di marcia.

A richiesta, invece, il sistema Blind Spot Alert, radar che avvisa del sopraggiungere di altri veicoli e del rischio collisione. Fa parte dei sistemi optional anche il cruise control adattivo, in funzione al di sopra dei 30 km/h, e la frenata automatica d’emergenza in tre stadi (avviso acustico/visivo, predisposizione alla massima pressione frenante, intervento automatico d’emergenza).

Approfondisci: Quali sono gli ADAS indispensabili sulle aziendali

Interni di Fiat 500X 2019

Maggior sicurezza, abbiamo già detto, con i fari full led, grazie alla migliore copertura della strada e visibilità. Il sistema è completo di tecnologia adattiva e conversione automatica degli abbaglianti in anabbaglianti per non accecare altri veicoli su strada.

MOTORI DI FIAT 500X, È TEMPO DI BENZINA MODULARI

Le novità di maggior impatto, però, si trovano sotto il cofano. Debuttano i nuovi turbo benzina 3 e 4 cilindri, propulsori modulari con cubatura unitaria di 333 cc, realizzati interamente in alluminio, wastegate del turbo a controllo elettronico e MultiAir III (fasatura e alzata delle valvole variabile).

L’offerta di motori su Fiat 500X si compone di tre alternative benzina e altrettante diesel. L’1.6 E-Torq aspirato da 110 cavalli farà ancora parte del listino quale unità per definire il prezzo d’attacco. Le alternative più interessanti sono nel turbo 1.0 tre cilindri da 120 cavalli e 190 Nm di coppia, abbinato al cambio manuale 6 marce.

Due ruote motrici, come per l’1.3 turbo benzina quattro cilindri, da 150 cavalli e 270 Nm di coppia, completato dalla trasmissione 6 marce doppia frizione.

Motori di Fiat 500X restyling 2019

Tutti i motori sono in linea con la normativa Euro 6d-TEMP, i diesel tutti con post-trattamento dei gas di scarico SCR e filtro del particolato. L’1.3 Multijet II sviluppa 95 cavalli e 200 Nm, continuerà a essere accoppiato al cambio manuale 5 marce.

L’1.6 Multijet II da 120 cavalli e 320 Nm, invece, è proposto con cambio manuale 6 marce o doppia frizione. Esclusivamente 4×4 è il 2.0 Multijet 150 cavalli. In fase di lancio, il prezzo di Fiat 500X è fissato in 15.500 euro.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia