Fiat Professional a Transpotec Logitec 2019: il futuro è elettrico

Fiat Professional ha portato a Transpotec Logitec 2019 la sua gamma completa di veicoli commerciali e allestiti. I progetti futuri del marchio del Gruppo FCA "passano" dalle alimentazioni alternative, in particolare metano e elettrico.

Un mercato dei veicoli commerciali che ha iniziato l’anno in crescendo, la prospettiva sempre più reale delle alimentazioni alternative, il nuovo protocollo WLTP. Di tutto questo abbiamo parlato a Transpotec Logitec 2019 con i vertici di Fiat Professional

Fiat Professional ha portato a Verona la sua gamma completa di veicoli commerciali e una ricca rappresentanza di veicoli allestiti. Tra questi, il best-seller Fiat Ducato, presente in molteplici varianti, dall’allestimento “street food” all’officina mobile, passando per la bisarca leggera e l’ambulanza, ma anche il Doblò Cargo Natural Power. Sotto i riflettori anche Mopar Connect Fleet, un set di servizi per i veicoli connessi dedicati alla sicurezza e alla gestione flotte di veicoli FCA per i Fleet Manager di piccole e medie imprese, elaborato grazie al know-how tecnologico di Targa Telematics.

Approfondisci: tutte le novità di Transpotec Logitec 2019

Sullo stand di FCA abbiamo incontrato Pierre Bos, Country Manager Italy di Fiat Professional, e Stephane Gigou, head of brand Fiat Professional Emea, che ci hanno presentato i progetti del Gruppo FCA nel settore dei veicoli commerciali. 

Fiat Professional Transpotec Logitec 2019

FIAT PROFESSIONAL: ROTTA VERSO L’ELETTRICO

Il futuro di Fiat Professional sarà rappresentato da un veicolo commerciale elettrico. “E’ stato annunciato a novembre e arriverà entro l’anno” ha spiegato Gigou. Il presente, però, è il metano, come sottolinea Bos. “Stiamo spingendo sulle alimentazioni alternative. Da anni puntiamo sul metano e prevediamo quest’anno di aumentare la produzione, anche in considerazione degli incentivi e dei blocchi alla circolazione”. 

“Entro l’anno – prosegue Bos – ci saranno novità anche sull’elettrico e, quindi, saremo pronti a rispondere a qualunque necessità”. Il Gruppo FCA, infatti, non crede in un’unica alimentazione, ma in un insieme di alimentazioni che possono soddisfare varie esigenze lavorative. 

IL MERCATO DEI VEICOLI COMMERCIALI

“In Italia vediamo un mercato in leggera crescita, +3% fino ad ora nel 2019, dovuto principalmente al food delivery e all’e-commerce. Per noi è un’opportunità, anche perché siamo cresciuti maggiormente rispetto al mercato” spiega ancora Pierre Bos. 

Fiat Professional Transpotec 2019

Dopo un 2018 in calo, dunque, il mercato dei veicoli commerciali ha ripreso la sua marcia e, in questo contesto, il Gruppo FCA “è in grado di rispondere alle più svariate esigenze”. Un punto di forza sono proprio i veicoli commerciali allestiti, un mercato che per il Gruppo vale circa un milione di unità circolanti a livello globale.

RIVOLUZIONE WLTP

Infine il 2019 sarà caratterizzato da una rivoluzione nel settore degli LCV: l’entrata in vigore del protocollo WLTP, a partire da settembre, un anno dopo rispetto a quanto accaduto per le vetture. Ci saranno impatti importanti sul mercato? 

“Credo di no – risponde sicuro Bos -: ogni Costruttore avrà le sue risposte in tal senso e, per quanto ci riguarda, saremo in grado di fornire risposte molto buone in termini di consumi e performance. Non crediamo che ci sarà un grande cambiamento, crediamo, invece ,che ci sarà da parte dei clienti una necessità sempre maggiore di veicoli green. E noi siamo pronti”

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia