Scopri il numero di ottobre di Fleet Magazine [VIDEO]

Nel numero di ottobre di Fleet Magazine affrontiamo vari argomenti: dal noleggio post-Covid, che punta sul binomio con l’elettrificazione, al corporate car sharing, fino ad arrivare al boom dell’ibrido plug-in, allo smart working e alla situazione degli incentivi.

Sarà il noleggio il volàno per spingere la crescita dell’auto elettrica? Siamo partiti da questa domanda per fotografare lo status del renting post-Covid nel primo piano del numero di ottobre di Fleet Magazine. Il numero 166 della nostra rivista, poi, affronta anche altri argomenti caldi: dal corporate car sharing, al boom dell’ibrido plug-in, fino agli incentivi varati per spingere il mercato e allo smart working.

Tutti temi emersi anche durante la sesta edizione del Fleet Motor Day, andata in scena il 21 e il 22 settembre a Roma e Vallelunga.

FLEET MOTOR DAY 2020: INCONTRO E CONFRONTO

Partiamo proprio da qui. Sul numero di ottobre di Fleet Magazine, troverete un ampio reportage del nostro evento, che ha visto il patrocinio di Aniasa, dell’Osservatorio Top Thousand e Unrae ed è stato animato, nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, da 793 partecipanti, tra cui 249 Fleet e Mobility Manager.

Numeri che testimoniano la volontà di Case, Fleet Manager, noleggiatori e aziende della filiera di reincontrarsi di persona e di mettere a fattor comune le esperienze in questo momento di ripartenza.

NOLEGGIO POST-COVID

Il protagonista dell’articolo di apertura del magazine è il noleggio a lungo termine, che potrà diventare il volàno per la diffusione dell’e-mobility, come testimoniano le stesse aziende del settore, che abbiamo interpellato.

Restando al tema del noleggio post-Covid, con Grégoire Chové, managing director Europe di Arval, poi, abbiamo scattato una fotografia del mercato del noleggio a lungo termine in tutto il Continente.

INTERVISTE E APPROFONDIMENTI

In generale, sono davvero numerose le voci che abbiamo interpellato in questo numero: dai responsabili flotte e HR di importanti aziende, che ci hanno spiegato come cambia la mobilità aziendale dopo il ricorso massiccio allo smart working, ad altri Fleet e Mobility Manager di realtà rilevanti, che ci hanno parlato dell’evoluzione del corporate car sharing dopo l’emergenza sanitaria.

Per il nostro Osservatorio sul mondo dell’insurance, con Maria De Nobili, direttore della Divisione Automotive e Insurance di Nobis Assicurazioni, affrontiamo il tema, fondamentale nel post-Covid, della tutela contro gli imprevisti.

Giuseppe D’Angelo e Massimiliano Loconzolo ci spiegano come la partnership tra la Casa – Toyota – e la captive – Toyota Fleet Mobility – stia contribuendo a supportare i clienti in questo periodo di ripartenza. Davide Adami, nuovo head of Fleet di Audi, ci presenta invece le strategie della Casa dei quattro anelli, che vedono al centro la tecnologia, la sicurezza e l’elettrificazione.

L’evoluzione digitale è stata il tema delle interviste che abbiamo fatto a Mattia FrattiniVolkswagen Financial Services – e Massimiliano Balbo di VinadioTarga Telematics -, mentre Luca Iovino di Athlon ci presenta i progetti dell’azienda per il prossimo futuro. Tra gli attori del noleggio, spazio anche a Giadil e a UnipolRental, la nuova realtà nata dalla fusione delle competenze del Gruppo Unipol con quelle di Car Server.

Abbiamo infine affrontato l’argomento degli incentivi con le voci dei presidenti di Unrae e Federauto, Michele Crisci e Adolfo De Stefani Cosentino, e con Pietro Maresca, presidente della Federazione Concessionarie Confcommercio Ascom Bologna.

PRESENTAZIONI E PROVE AUTO

Non mancano infine, le prove e le presentazioni delle auto: riflettori accesi, in particolare, sulla nuova Hyundai Tucson, protagonista del nostro dossier mensile, sulla nuova Fiat Panda City Cross Hybrid, che abbiamo provato per la rubrica 7 giorni con, sulla nuova Skoda Octavia e sulla nuova Mini Countryman Plug-in Hybrid. Sogniamo un po’, last but not least, con la gamma Trofeo di Maserati.

E, a proposito di plug-in, facciamo una panoramica su tutti i modelli ibridi alla spina arrivati quest’anno sul mercato e che arriveranno nel prossimo futuro. Un trend destinato certamente a rivoluzionare l’offerta delle Case auto già a partire dai prossimi mesi.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia