Tutti i numeri del Fleet Motor Day 2019 a Vallelunga

La quinta edizione del Fleet Motor Day ha visto 750 partecipanti, di cui 358 Fleet Manager, effettuare 1498 test drive e 298 test Adas in pista. Temi forti: l’elettrico e la sicurezza.

L’autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga anche quest’anno, il 12 aprile, ha ospitato 358 Fleet Manager da tutta Italia per il Fleet Motor Day. L’evento, con il patrocinio e la partecipazione di Aniasa e dell’Osservatorio Top Thousand, si conferma un importante momento di incontro e confronto tra tutti gli attori della mobilità: Fleet e Mobility Manager, Case auto, aziende di noleggio e della filiera.

Il Fleet Motor Day 2019 in 30 secondi

Come si fa a riassumere una giornata come quella del Fleet Motor Day in soli 36 secondi? Noi ci abbiamo provato!#FMD19

Gepostet von Fleet Magazine am Dienstag, 16. April 2019

La quinta edizione del Fleet Motor Day 2019 ha visto 750 partecipanti effettuare 1498 test drive (strada, circuito off road) e 298 test Adas in pista.

I BRAND PRESENTI

Ben 31 i brand presenti, fra cui, per la prima volta, un costruttore di motocicli elettrici (Askoll) e di quadricicli (Quadro), a testimoniare l’interesse aziendale per queste nuove e agili forme di mobilità.

Leggi anche: Askoll e Quadro al Fleet Motor Day: mobilità alternativa B2B su 2 e 4 ruote

Hanno presenziato il Gruppo FCA al completo (Fiat, Abarth, Alfa Romeo, Jeep, Lancia e Fiat Professional), il Gruppo PSA (Peugeot, Citroen, Opel e DS), Audi, Ford, Hyundai, Jaguar, Land Rover, Kia, Maserati, Mercedes-Benz, Smart, Mitsubishi, SsangYong, Nissan, Renault, Skoda, Tesla, Toyota, Lexus, Volkswagen e Volkswagen Veicoli Commerciali.quadricicli Quadro

LE ANTEPRIME NAZIONALI

Il Fleet Motor Day ha ospitato anche 12 anteprime nazionali per le flotte, oltre a 20 aziende sponsor dell’evento che hanno presentato i propri servizi nella parte interna dell’autodromo. I Fleet Manager hanno potuto provare in anteprima questi nuovi modelli: 

  • Volkswagen T-Cross
  • Toyota Prius
  • Mitsubishi Eclipse Cross diesel
  • Ford Mondeo Wagon Hybrid
  • Ford Focus Active
  • Range Rover Evoque
  • DS 3 Crossback
  • Kia Proceed
  • Peugeot 508 SW
  • Audi e-tron
  • Mercedes CLA Coupé
  • Tesla Model 3

L’ELETTRICO

Il Fleet Motor Day si è aperto, come di consuetudine, con una serata dedicata al networking, presso Officine Farneto. Aziende, Case auto e Fleet Manager si sono ritrovati in un ambiente informale, dove campeggiava in esposizione una Audi e-tron. L’elettrico, infatti, è stato uno dei temi forti di questa edizione, insieme alla sicurezza.Audi e-tron

Il 54% delle auto elettriche immatricolate nel 2018 in Italia è stato destinato proprio al canale del noleggio. Il noleggio e le flotte aziendali, dunque, sono il principale volano per la diffusione della mobilità a basse emissioni. Per questo al Fleet Motor Day erano presenti tante vetture ibride e a zero emissioni da provare su un percorso stradale nei dintorni di Vallelunga.

Prima dei test drive, nel corso della plenaria, Pietro Teofilatto, direttore della sezione noleggio a lungo termie di Aniasa, ha ricordato come nel 2018 ci sia stato un boom di elettriche (+366% sul 2017) e di ibride (+142%), pur se i numeri assoluti sono ancora bassi. Ospite del Fleet Motor Day anche Dino Marcozzi, il Segretario Generale di Motus-E, ovvero l’associazione nata lo scorso anno proprio per accelerare la transizione verso l’e-Mobility.

L’obiettivo di tutti è quello di ridurre le emissioni e proprio di emissioni si è molto parlato negli ultimi mesi, grazie anche al tanto discusso provvedimento del bonus/malus, cui Fleet Magazine ha dedicato una piccola survey tra i Fleet e Mobility Manager.

LA SICUREZZA

Dallo scorso anno al Fleet Motor Day sono state introdotte le prove degli Adas, replicate nell’edizione 2019 con il supporto tecnico di Leane International. Addirittura una fascia oraria (dalle 12 alle 15) è stata dedicata ai test Adas in pista. Tra i dispositivi testati ci sono il Cruise Control Adattivo, il Forward Collision Warning, il Park Assist, la Frenata d’Emergenza, il Pedestrian Alert, l’Intellingent Speed Assist, l’Hill Descent Control.Test Adas al Fleet Motor Day

“Gli Adas sono diventati strumenti indispensabili a bordo delle auto aziendali- ha sottolineato il presidente dell’Osservatorio Top Thousand Gianfranco Martorelli -. Siamo passati da sistemi mirati a ridurre la distrazione durante la guida a sistemi in grado di impedire le collisioni come la frenata d’emergenza e quindi con un forte impatto sulla salvaguardia delle nostre vite”.

 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia