Fleet Portal: “Nel 2020 un portale rinnovato, con più servizi”

Nata nel 2012, Fleet Portal è una piattaforma che riunisce diverse aziende fornitrici di servizi per facilitare la gestione delle flotte aziendale. I prossimi obiettivi sono un aumento della interoperabilità e un rinnovamento del portale.

Fleet Portal è la piattaforma che aggrega cinque diverse aziende fornitrici di servizi per facilitare la gestione delle flotte aziendale. Di anno in anno i suoi servizi si sono evoluti e sono entrate a farne parte nuovi partner. Cosa accadrà nel futuro? Ne abbiamo parlato al Fleet Motor Day 2019 insieme a Marco Baldoli, Head of Technical Operation & Network di Europ Assistance:

UN’UNICA INTERFACCIA

Il vantaggio di Fleet Portal è che si tratta di un’unica interfaccia grazie alla quale il Fleet Manager può accedere alla rete di officine convenzionate, risolvere problemi di pneumatici, ricambi, soccorso stradale, auto sostitutiva e noleggio auto, telematica e gestione manutenzioni, servizi amministrativi e consulenza per le flotte. Nato nel 2012 da un’intuizione di Rhiag e Pirelli, ora coinvolge queste aziende:

  • Pirelli
  • Rhiag
  • Europ Assistance
  • Targa Telematics
  • Basf

PIÙ INTEROPERABILITÀ

Fleet Portal punta a una maggiore interoperabilità fra i vari partner, oltre a un rinnovamento del portale, come ci ha spiegato Marco Baldoli: “Fleet Portal sta lavorando a una profonda evoluzione per presentarsi al 2020 in una veste completamente nuova, non solo con un portale rinnovato con cui sarà più facile l’accesso ai servizi offerti dalle compagnie partner”. Lo scopo è arrivare a  una gestione unitaria delle attività della flotta, compresa la parte amministrativa e di fatturazione.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia