26 Agosto 2014

Connettività, la nuova frontiera L’esempio di Jaguar XE

La connettività in auto è una nuova e interessante frontiera per le flotte aziendali: i driver (e i Fleet Manager), infatti, hanno sempre più bisogno che le loro vetture diventino veri e propri uffici su quattro ruote, in grado di connettersi con vari devices (smartphone, tablet, ecc) e di consentire la trasmissione di dati e la comunicazione a distanza. In totale sicurezza.

OBIETTIVO SICUREZZA – Le ragioni dello sviluppo della connettività in auto per le flotte aziendali stanno proprio nell’idea di proteggere il driver dalle distrazioni, incrementare il livello di sicurezza di marcia, gestire progressivamente, ma con tatto, il passaggio alla “guida automatica”, un tipo di tecnologia praticamente già disponibile, che però si cerca di non spingere troppo per non scollegare del tutto l’esperienza di guida dalle emozioni.

SEMPRE CONNESSI SULLA NUOVA JAGUAR…. – Ad esempio, la nuova Jaguar XE (modello che la Casa britannica sta svelando a puntate in vista della presentazione ufficiale in programma a Londra il prossimo 8 settembre) è l’emblema dell’auto del futuro. E presenta l’innovativo sistema di infotainment InControl, concepito intorno ad un touchscreen da 8 pollici. Una chiara ed intuitiva interfaccia consente al driver l’accesso a tutte le funzionalità, mentre il controllo vocale permette al conducente di tenere sempre gli occhi sulla strada. Oggi, però, ogni driver non può fare a meno della connettività on-board: proprio per questo, il sistema Jaguar InControl Apps consente di accedere facilmente alle App del proprio smartphone attraverso il touchscreen della XE.

…CHE SI ACCENDE CON LO SMARTPHONE Inoltre, il sofisticato sistema Jaguar InControl Remote permette addirittura agli utenti di smartphone iOS e Android di connettersi alla XE ovunque si trovino e di controllare le funzioni della vettura, come la preselezione  settimanale del controllo climatico, l’apertura e la chiusura delle porte o l’avviamento del motore. La XE, infine, funge anche da hotspot Wi-Fi, consentendo a più dispositivi di connettersi ad internet a bordo della berlina.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia