16 Luglio 2015

Francesco Cimmino (Škoda): vi racconto la Superb Wagon

Le flotte aziendali Škoda hanno una nuova freccia nel loro arco: la Superb Combi, che – nelle parole di Francesco Cimmino, il direttore di marca: “Ci permette di aggredire in modo diverso il mercato flotte. La versione Executive ha un’interessante combinazione di optional come il navigatore, la vernice metallizzata, i tanti sistemi di connessione a bordo. In più i fari Led danno un design più piacevole”.

VIDEO: FRANCESCO CIMMINO, DIRETTORE SKODA ITALIA

DESIGN – Il frontale della nuova Škoda Superb Wagon è incisivo, con ampia calandra e distintivi gruppi ottici che si distinguono con la loro tecnologia LED di serie. Il profilo della vettura esprime dinamicità, le grandi ruote e i passaruota d’impatto sottolineano ulteriormente l’aspetto prestante. Il posteriore è possente. Anche in questo caso, la linea orizzontale è fortemente evidenziata. Il profilo è essenziale e pulito. Gli interni completamente rinnovati sono gli stessi della versione berlina e riprendono gli elementi di design essenziali degli esterni. Un perfezionamento che vuole dare una nuova immagine di Škoda, come ribadsce Cimmino: “Noi siamo accreditati in tutto il mondo come brand di successo, abbiamo superato un milione di auto l’anno scorso, ma in Italia c’è ancora molto lavoro da fare”.

VALORI RESIDUI – “Rispetto alla scorda edizione della Superb abbiamo fatto un lavoro importante e la macchina recupera oltre 13 punti nei valori residui – commenta Cimmino -, questo ci consente di avere una rata particolarmente vantaggiosa. I listini non sono alti rispetto alla categoria della vettura e questo – insieme ai consumi e agli standard di sicurezza, dato Skoda Superb ha 5 stelle euro NCAP – permette di avere un total cost of ownership contenuto”. Le prime vetture saranno nelle concessionarie italiane in settembre.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia