Ford e Domino’s Pizza per la consegna con auto a guida autonoma

Una pizza consegnata a casa da un veicolo senza conducente potrebbe diventare realtà se il test condotto, da Ford e dal colosso della pizza Domino’s per studiare le possibilità dei veicoli a guida autonoma nelle consegne a domicilio, fornirà risultati soddisfacenti.

Ford_Dominos_consegna_pizza

Uno degli aspetti al centro della ricerca è anche la reazione della clientela a una consegna ‘impersonale‘ come quella di una vettura priva di guidatore.

TEST FORD DOMINO’S PIZZA: COME FUNZIONA?

La principale differenza rispetto alle consegne tradizionali in cui un fattorino ti recapita la pizza sulla porta di casa è che in questo caso il cliente dovrà uscire di casa dopo aver ricevuto un sms in cui viene avvertito dell’arrivo dell’auto a guida autonoma. Una volta di fronte all’auto senza pilota attraverso un codice ricevuto via sms potrà sbloccare il vano riscaldato contenente le pizze.

Leggi anche: le auto a guida autonoma saranno senza pedaliera e volante

I test verranno svolti in Michigan, nell’area di Ann Arbor, con modelli sperimentali della Ford Fusion Hybrid, a bordo della quale ci saranno ricercatori e un ingegnere Ford. I clienti che parteciperanno ai test potranno localizzare il veicolo grazie al Gps e al servizio Domino’s Tracker.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia