26 Aprile 2021

Free2move entra nel programma “Connected Vehicles” di Europcar Mobility Group

L'intento è dare accesso diretto ai dati dei veicoli, per ottenere una migliore customer experience e ottimizzare la gestione della flotta

Europcar Mobility Group accelera col suo programma “Connected Vehicles”. Dopo le partnership con Telefonica e Geotab a ottobre 2020, l’ultima in ordine di tempo ad entrare a far parte del programma è Free2Move, del Gruppo Stellantis.

europcar sigla accordo con free2move per programma connected vehicles

L’accordo prevede una duplice lettura. Da un lato, in questo modo viene facilitato l’accesso ai dati dei veicoli Peugeot, Citroën, Opel, Vauxhall, DS Automobiles, dall’altro il gruppo rafforza la sua struttura tecnologica.

Leggi Anche: da cosa deriva la svolta di Europcar Mobility Group?

COSA PREVEDE L’ACCORDO

Free2Move fornirà a Europcar Mobility Group accesso diretto alla telemetria dei veicoli in modo da ottenere dati come geolocalizzazione, livello di carburante, chilometraggio e avvisi di manutenzione, in conformità con le normative sulla privacy. Dati che saranno elaborati poi per migliorare la customer experience e rendere ancora più soddisfacenti processi interni, quali la gestione della flotta, la consegna e il ritiro dei veicoli, la manutenzione e tanti altri ancora. 

Leggi Anche: al via il piano “Connect”, si apre una nuova era per Europcar Mobility Group 

 

“Vorrei ringraziare Free2Move, Brand di mobilità di Stellantis, per essere stato il primo attore di spessore nel settore degli OEM ad aver aderito al nostro programma Connected Vehicles e per averci dato la possibilità di accedere direttamente ai loro veicoli. Questa partnership è un tassello fondamentale nella nostra strategia che ci permetterà di accelerarne fortemente l’implementazione, perchè non avremo più bisogno di installare e configurare dispositivi aftermarket nei veicoli Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall e in tutte le auto Stellantis che entreranno a far parte della nostra flotta.

La nostra ambizione è di avere in flotta il 100% dei veicoli connessi entro il 2023. Ma la connettività è solo un lato della medaglia: ciò che veramente conta, alla fine, è il modo in cui saremo in grado di usare i dati raccolti per garantire eccellenza operativa e creare valore per il cliente”.

  Olivier Baldassari, Europcar Mobility Group Chief Countries & Operations Officer

“Free2Move, come provider di Data as a Service, non solo garantisce i migliori servizi di connettività a i propri clienti Business, aiutandoli a ridurre i costi, ma offre anche pacchetti complementari a valore aggiunto per la loro customer base. Siamo dunque felici di sostenere Europcar Mobility Group nel suo progetto di avere una flotta connessa al 100% entro il 2023.”

  Brigitte Courtehoux, Free2Move Brand CEO

 

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Fleet Magazine seguici sui nostri canali social. Siamo su Facebook, Linkedin, Instagram e Google News. Iscriviti al canale Youtube ufficiale e non perderti tutti i Test Drive e gli altri video della nostra redazione.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia