FordPass: arriva anche in Italia la App per smartphone dell'Ovale Blu
 

FordPass: l’assistenza “a tutto tondo” firmata dall’Ovale Blu


L’Ovale Blu sale un nuovo gradino nel suo percorso di transizione da costruttore d’auto a mobility provider, esportando anche in Italia la sua App FordPass.

Si tratta di uno strumento tecnologico attraverso cui la Casa di Dearborn ha provato a rendere più semplice e “smart” l’esperienza di possesso e di gestione di un’autovettura.

noleggio auto aziendale risultati survey information technology

FordPass è sviluppato per funzionare con smartphone dotati di sistemi operativi Android e iOS. Non vi sono costi da sostenere per poter iniziare a usufruire delle varie funzionalità previste.

Leggi anche: Le previsioni sul futuro delle auto connesse

LE FUNZIONALITÀ ATTIVE SULL’APP

L’applicazione arrivata anche nel nostro Paese rende già oggi possibile:

  • ricercare e visualizzare i parcheggi più vicini;
  • monitorare in tempo reale la situazione del traffico;
  • tenere sotto controllo e pianificare le operazioni relative al check-up dell’auto;
  • riuscire a fare rifornimento al prezzo più conveniente, indirizzando il veicolo verso una specifica stazione a partire dalla posizione del veicolo o dal percorso impostato;

alimentazioni flotte aziendali noleggio

FordPass permette di collegare il cellulare al navigatore di bordo, disegnando, a partire dai dati sulla viabilità, la “linea” da seguire per riuscire a raggiungere la propria destinazione nel minor tempo possibile e senza problemi.

Approfondisci: Scopri le caratteristiche di Sync 3, il sistema di navigazione di Ford 

Lo stesso device può essere impiegato per comunicare una serie di indirizzi, così che siano impostabili in modalità automatica.

IL “DOTTORE” DELL’AUTO

Di là da un impiego direttamente collegato alla circolazione stradale, l’applicazione dell’Ovale Blu consente, appunto, di tenere costantemente attenzionato lo “stato di salute” del veicolo. In caso di campagne di richiamo è previsto l’invio di una notifica.

Indicazioni sul chilometraggio, sul livello del carburante e sulle garanzie attive sono altre informazioni veicolare attraverso l’App che ha appena debuttato sul mercato italiano.

“Iniziando da una maggiore integrazione degli smartphone, accompagneremo i nostri clienti verso gli scenari futuri che saranno delineati dai prossimi veicoli connessi. Nel medio e lungo termine ciò trasformerà il modo in cui le persone si muovono ogni giorno, e noi accompagneremo il cambiamento puntando, come è scritto nel nostro Dna, a rendere il futuro accessibile a tutti”.

(Fabrizio Faltoni, presidente e amministratore delegato di Ford Italia)

FORDPASS “ATTO PRIMO”

Sul fronte dell’assistenza, FordPass dà accesso a una forma di collegamento rapido con gli operatori del settore. Permette tuttavia di godere anche di un servizio dedicato multi-canale (live chat, telefono, e-mail).

La sezione “Il mio Ford Partner” permette di richiamare i dati relativi alla propria officina di riferimento, nonché tutte le informazioni utili per raggiungerla. Attraverso l’applicazione passano inoltre sia le prenotazioni sia un’anteprima delle spese richieste per quel particolare tipo di intervento.

Quanto illustrato rappresenta un primo step propositivo. La Casa di Dearborn ha infatti già comunicato che in un secondo momento FordPass offrirà funzionalità ulteriori rispetto a quelle già oggi riportate e consultabili sul sito Internet dedicato.

Related Posts

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*