8 Novembre 2016

Survey: percorrenze basse, un’opportunità per l’auto elettrica

C’è un dato di fatto che fa ben sperare per il futuro delle auto elettriche. Il 45% dei veicoli percorre meno di 100 km al giorno, ovvero una distanza che una vettura a zero emissioni è tranquillamente in grado di coprire. La percentuale emerge dalla survey sull’elettrico nelle flotte aziendali effettuata dalla nostra redazione e patrocinata da CEI-Cives e dall’Osservatorio Top Thousand, che ha coinvolto 60 aziende.

PERCORRENZE MEDIAMENTE BASSE 

Si dice che l’automobile sia uno dei mezzi meno sfruttati in assoluto ovvero, rispetto ad altri prodotti tecnologici, sia mediamente sottoutilizzato. Ne è una prova anche questa fotografia, emersa dalla survey: il 45% dei veicoli delle 60 aziende intervistate percorre meno di 100 km al giorno.
Naturalmente è possibile sofisticare le analisi – ed è molto probabile che i Fleet Manager e i loro provider di servizi lo facciano abitualmente – ma di sicuro questo dato aggregato fa riflettere sull’utilizzo effettivo dei veicoli. E stiamo parlando di mezzi aziendali, in gran parte strumentali, perciò è facile immaginarsi che la percentuale sia più alta di quella, per esempio, dei veicoli privati.

futuro auto elettriche percorrenze 2016

UN DATO SIGNIFICATIVO PER IL FUTURO DELLE AUTO ELETTRICHE

Il dato precedentemente emerso apre più di una possibilità per il futuro delle auto elettriche, se si tiene in considerazione che l’autonomia degli EV sta aumentando progressivamente e che, prima o poi, la rete di ricarica si estenderà. Già oggi, quindi, con i dovuti distinguo, il 45% dei veicoli potrebbe essere elettrico? E’ una domanda lecita. Flotta per flotta, caso per caso, c’è margine per investigare.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia