Gamma DS 2019 a tutto suv con DS 3 e 7 Crossback

Il rilancio di DS passa da due modelli: DS 3 Crossback e DS 7 Crossback. Crossover urbano e suv compatto guidano il rinnovamento della gamma, con le varianti elettrificate in arrivo

Due Crossback dalle quali partire per scrivere il nuovo volto del marchio. La gamma DS 2019 conta ancora modelli come DS 3 berlina, DS 4, DS 5, ma è nelle novità DS 3 Crossback e DS 7 Crossback che si legge l’attualità più interessante, che guida verso il futuro della casa francese nel mondo premium.

Due suv molto diversi per segmenti d’appartenenza, DS 7 Crossback è già su strada con le motorizzazioni convenzionali, presidia il segmento C, mentre DS 3 Crossback è attesa al debutto nei primissimi mesi del 2019. E non resterà un’unica variante di prodotto, con motore termico.

DS 3 CROSSBACK

Da febbraio andrà su strada il suv urbano presentato in anteprima al Salone di Parigi. Ha forme molto originali, specie sul frontale. Della sorella più grande, di DS 7 Crossback, riprende alcune lavorazioni a bordo, sul tunnel, l’impostazione della calandra e l’offerta di più motorizzazioni. A fine anno, infatti, accanto ai motori PureTech benzina e BlueHdi diesel, DS 3 Crossback sarà elettrica a batterie.

Il pianale CMP diventa e-CMP, alloggia il pacco batterie da 50 kWh e alimenta un motore da 136 cavalli e 260 Nm di coppia. Coprirà 300 km con una singola carica, effettuabile anche da postazioni rapide a 100 kW.

DS3 Crossback al Salone di Parigi 2018

DS 3 Crossback va a sfidare modelli premium come Audi Q2, si posiziona sui 4,12 metri di lunghezza e copre una fascia di potenze tra i 100 e 155 cavalli. Un crossover per chi cerca una spiccata originalità stilistica e interni molto elaborati nel disegno e nelle lavorazioni.

Approfondisci: DS 3 Crossback debutta a Parigi 

L’altra DS 3, la berlina tre porte ormai da molti anni sul mercato, continua a popolare il listino DS, in un passaggio di consegne più che mai nel segno del verbo Crossback.

DS 7 CROSSBACK

A dare il via al nuovo corso è stata, nel 2017, DS 7 Crossback. Suv di segmento C, in queste ultime settimane  del 2018 arricchisce l’offerta di motorizzazioni termiche, in attesa della proposta ibrida plug-in che sarà il momento di maggior rilievo del 2019. Tra le novità di prodotto che la casa ha in programma, infatti, la commercializzazione da settembre della E-Tense 4×4 portata a Parigi.

E-Tense per DS 3 Crossback è elettrico, per DS 7 Crossback è un ibrido che abbina il motore turbo benzina 1.6 litri da 225 cavalli a due unità elettriche, per un sistema complessivamente da 300 cavalli e trasmissione quattro ruote motrici.

nuova DS7 Crossback E-Tense

Il pacco batterie è da 13,5 kWh e consente un’autonomia di marcia in elettrico di 50 km. Suv ibrido sportivo, scatta in 6,5 secondi da zero a cento e raggiunge i 220 km/h.

Approfondisci: DS 7 Crossback, la prova della BlueHdi 180 cv Business

Numeri migliori delle più spinte proposte con motore termico, recentemente a listino DS 7 Crossback 180 cavalli PureTech automatica Business, forte di un 8,9 secondi sullo zero-cento e 220 km/h di velocità massima. Una gamma che non manca del top 225 cavalli PureTech (227 orari; 8”3 0-100 km/h) e si sviluppa in una forchetta di prezzi tra i 30.650 euro della PureTech 130 cavalli e i 41.950 euro della PureTech 225 cavalli Grand Chic.

Leggi anche: I 10 segreti di DS 7 Crossback

DS 8

Per due modelli e le rispettive declinazioni di recentissima introduzione, c’è un orizzonte da seguire e che potrebbe, nel 2019, rivelare le prime caratteristiche e i primi muletti. Di DS 8 si parla come un prodotto di fascia alta, segmento E, da introdurre sul mercato nel 2020. Il design è stato già ultimato sin dai primi mesi di quest’anno e proporrà qualcosa di unico nel panorama delle berline di segmento E, a partire dalle proporzioni, per rompere con i vincoli da berlina tre volumi.

Leggi anche: DS, dal 2025 solo modelli elettrificati

I contenuti tecnici saranno quelli della nuova Peugeot 508, per pianale, motorizzazioni e variante elettrificata. Non la vedremo di certo su strada nel 2019, il progetto DS 8, ma è tra le novità alle quali lavora la casa francese del gruppo PSA.

DS 4

Nuovo corso DS che si compone tassello dopo tassello, pur resistendo, ancora, nell’offerta del marchio, modelli come la berlina DS 4 e la variante crossover Crossback nel segmento compatto, oppure, l’originale DS 5, fino all’inossidabile DS 3 nella variante cabrio.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia