Gamma Fiat 2019, tempo di anteprime elettrificate

Il piano industriale 2019-2021 produrrà tante novità in casa FCA. Sul fronte Fiat sarà nel 2020 che andranno su strada 500 elettrica, Panda mild-hybrid, 500X ibrida plug-in, così il 2019 potrebbe diventare l'anno delle "rivelazioni"

È un percorso in continuo divenire, il rinnovamento dell’offerta. La gamma Fiat 2019 poggerà ancora sui capisaldi di prodotti come Panda, 500, Tipo, 500X, 500L, aspettando le grandi novità – supportate da investimenti FCA negli stabilimenti italiani per 5 miliardi di euro –.

Novità sotto forma di elettrico su Fiat 500, destinata allo stabilimento di Mirafiori, l’ibrido leggero su Panda, un mild hybrid che guarda al 2020 per il debutto nelle concessionarie, anno che produrrà anche il rinnovamento della gamma compatta di Fiat Tipo e della Fiat 124 Spider. Si prospettano 12 mesi di “attesa” prima di guidare gli ultimi modelli.

Aggiornamenti di prodotto potrebbero arrivare con l’espansione dell’offerta di motori FireFly benzina, l’aspirato 1.0 e le varianti turbocompresse 1.0 e 1.3 litri, da declinare anche in bifuel stando alle indiscrezioni.

FIAT PANDA

Fiat Panda 2018

La citycar è sul mercato con quattro motorizzazioni, i due benzina 1.2 litri da 69 cavalli e il TwinAir bicilindrico da 900cc, affiancati dalle bifuel a gpl su base 1.2 litri e metano su base TwinAir, unità che alimenta anche la Cross 4×4. Regina incontrastata delle vendite sul mercato italiano, il prossimo passo che affronterà sarà l’arrivo di un ibrido leggero.

Approfondisci: I piani FCA, la 500 elettrica e gli investimenti in Italia

Scenario ancora prematuro per immaginarlo nelle concessionarie, entro la fine del 2019 potrebbe arrivare la presentazione del modello che verrà realizzato a Pomigliano d’Arco. Dire mild-hybrid è immaginare un supporto a 12 volt, un gruppo alternatore-starter in grado di estendere le velocità utili per lo start&stop e supportare alla ripartenza. Leggero, compatto, meno complesso di un ibrido completo.

FIAT 500

La gamma 500 continuerà a vivere del restyling introdotto nel 2016, anche in questo caso aspettando le evoluzioni che nel 2020 porteranno al modello elettrico a batterie e ibrido. Verrà realizzata a Mirafiori la 500 elettrica, impianto che affronterà l’adeguamento in vista della produzione e dove si procederà alla formazione dei lavoratori.

Debutto sul mercato a inizio 2020, pertanto nel 2019 si scopriranno le soluzioni tecniche del modello.

FIAT TIPO

Il segmento compatto è coperto da Fiat con tre varianti di carrozzeria, Tipo sviluppata partendo dal pianale della 500L e destinata al rinnovamento di metà ciclo vitale nel 2020.

E’ prevedibile l’aggiornamento con il ricorso ai motori FireFly introdotti su Fiat 500X ma nei 12 mesi a venire non dovrebbero esserci novità sostanziali sulla gamma di berlina 3 volumi, 5 porte e station wagon.

FIAT 500L

L’ibridizzazione che partirà da Panda in forma mild-hybrid verrà diffusa su altri modelli a listino Fiat. 500L andrà verso l’ibrido completo, ma l’orizzonte di un debutto sul mercato, anche in questo caso, guarda oltre il 2019.

Leggi anche: 500L S-Design, ritocchi sportivi animo versatile

FIAT 500X

Nuouva Fiat 500X e il finanziamento Buy By the Mile

E’ il modello più recente nel percorso di rinnovamento. Il 2018 ha prodotto sostanziali novità, tanto nel design quanto nell’offerta di motorizzazioni, aggiornate con l’introduzione dei FireFly 1.0 e 1.3 litri, 3 e 4 cilindri da 120 e 150 cavalli. Offerta che si compone anche dei Multijet 1.3 litri da 95 cavalli e 1.6 litri da 120 cavalli, nonché del 2 litri 150 cavalli integrale e automatico.

Approfondisci: Fiat 500X restyling, la prova

Il successivo, importante, tassello del processo di sviluppo guarda a Melfi, all’arrivo del modello ibrido plug-in sulla scorta di quanto farà Jeep Renegade. La produzione verrà avviata nel 2020, pertanto, l’anteprima di 500X ibrida plug-in arriverà nel corso del 2019.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia