Gamma Hyundai 2019, aspettando Santa Fe ibrido e il mini-Kona

Le anteprime di prodotto più ghiotte saranno nel crossover urbano da posizionare al di sotto di Kona e nella proposta ibrida plug-in di Santa Fe. Sul mercato arriverà la i30 Fastback N

Novità di prodotto? Sì, grazie. La gamma Hyundai 2019, pronta per essere guidata, porterà su strada le proposte anticipate sul finire di quest’anno, come la i30 Fastback N, sportività da 250 o 275 cavalli ripresa dalla versione berlina 5 porte.

Quanto alle anteprime più interessanti che riserveranno i prossimi 12 mesi, l’attenzione va tutta sul nuovo crossover di taglia small, un prodotto dalle dimensioni “urbane”, in quota 4 metri e 10, che nei mesi scorsi è stato avvistato su strada, nella consueta fase di test di sviluppo, accanto a nuova Kia Soul.

Sarà più compatto e basso il prodotto a marchio Hyundai, che esplorerà la fascia di mercato al di sotto di Hyundai Kona, conservando tratti distintivi come i fari sdoppiati all’anteriore e il taglio della calandra a cascata.

Non è stata ancora ufficializzata la tabella di marcia che porterà il crossover sul mercato, potrebbe debuttare in anteprima nella prima metà dell’anno e, da lì, si farà più chiaro il percorso verso le concessionarie.

HYUNDAI I10

Ancora con riferimento alle fasce d’accesso al mercato, il segmento A, si lavora allo sviluppo della nuova i10, modello che si vocifera arriverà su strada solo nel 2020. Pertanto, l’attuale progetto continuerà a presidiare il segmento ancora per un bel po’. Soluzione interessante per lo spazio offerto a bordo e il bagagliaio adeguato, Hyundai i10 si offre con due motorizzazioni benzina, tre e quattro cilindri, da 66 e 87 cavalli, quest’ultima con cubatura 1.2 litri contro il mille del tre cilindri.

HYUNDAI I20

Nuona Hyundai i20, ecoincentivi insieme all'Operazione Doppio Zero

Il capitolo i20, ovvero, l’utilitaria del marchio, ha vissuto un restyling nel corso di quest’anno, che ha aggiornato in modo sostanziale il disegno dei fari e offerto un rinnovamento al progetto. Già su strada, sfoggia il motore turbo benzina 1.0 da 100 cavalli e due 1.2 litri aspirati, da 75 e 84 cavalli.

HYUNDAI I30

Il 2018 è stato un anno centrale per Hyundai nel segmento C. La i30 si è svelata in una varietà di proposte che dalla cinque porte due volumi si sono sviluppate in station wagon e Fastback, tutte a produrre novità nelle motorizzazioni e negli allestimenti.

Gamma N Hyundai i30 N Line

La sportività estetica delle varianti N-Line, la sportività completa di Hyundai i30 N (hatchback e Fastback) da 250 o 275 cavalli, i recenti diesel 1.6 litri 115 cavalli in versione Business su berlina 5 porte, Fastback e station wagon, anche con cambio doppia frizione 7 marce. Il 2019 porterà su strada la i30 Fastback N e N Performance.

Approfondisci: Hyundai i30 Fastback N, anteprima a Parigi

HYUNDAI I40

Si è regalata anche lei un passaggio per rinnovare contenuti e stile. La station wagon di segmento D continua a poggiare su basi di progetto con ormai diversi anni sulle spalle. In Italia è proposta con le due versioni di diesel 1.7 Crdi da 116 e 141 cavalli e con il benzina aspirato da 135 cavalli, motorizzazioni che tradiscono l’appartenenza a un’altra fase Hyundai. Resta un progetto valido per capacità di carico, 553 litri di volume utile.

HYUNDAI IONIQ 

Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid

Full Hybrid o ibrida plug-in, o elettrica da 28 kWh. Tutti i volti di Hyundai Ioniq, berlina compatta con ogni possibile soluzione green. Ruotano intorno al motore benzina 1.6 litri le varianti ibride, mentre l’elettrica sviluppa 120 cavalli, motore alimentato da una batteria da 28 kWh.

Leggi anche: Hyundai, tetto solare in arrivo. Si parte dalle ibride

HYUNDAI KONA

Prova su strada Hyundai Kona

Tutt’altra autonomia e progetto è quello di Hyundai Kona elettrica, sul mercato in due diverse varianti di pacco batteria: 39 o 64 kWh, entrambe con un’autonomia di marcia più che adeguata, che spazia dai 289 km della Kona elettrica 39 kWh fino ai 449 km della 64 kWh.

Leggi anche: Quanto costa noleggiare Hyundai Kona

Offerta a zero emissioni che completa una gamma del suv urbano composta da motori turbo benzina e diesel moderni, dall’1.0 da 120 cavalli al vivace 1.6 litri 177 cavalli quattro ruote motrici e trasmissione doppia frizione. L’alternativa a gasolio è nell’1.6 Crdi da 115 o 136 cavalli, quest’ultimo anche 4×4.

HYUNDAI TUCSON

Nuova Hyundai Tucson 2018 statica

Un segmento più su ed ecco il suv compatto Tucson, rinnovato nel design e con la novità di un mild-hybrid a 48 volt, abbinato al motore turbodiesel 2 litri da 201 cavalli che aiuta a contenere i consumi ed espandere le fasi di start&stop. Soluzione compatta a supporto di un motore in grado di spingere Tucson fino ai 201 orari e accelerare in 9”5 da zero a cento.

Leggi anche: Tucson, con il restyling arriva l’ibrido mild

HYUNDAI SANTA FE

Nuova Hyundai Santa Fe 2019, tutti i nuovi ecoincentivi e l'Operazione doppio zero

Rinnovato completamente nel corso del 2018, per Hyundai Santa Fe ci sarà un 2019 di espansione, con la prevista proposta di due versioni elettrificate.

Approfondisci: I 10 segreti di nuova Hyundai Santa Fe

Un mild-hybrid a 48 volt, sulla scorta del sistema adottato da Tucson e una proposta ibrida plug-in, che dovrebbe puntare un’autonomia di marcia in elettrico di 50 km. L’orizzonte al quale si guarda per un lancio sul mercato è sul finire del 2019.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia