Gamma Mitsubishi 2019: arriva il nuovo L200. Novità anche per Outlander Phev

Una panoramica della gamma Mitsubishi, con le novità in arrivo nel 2019: il pick-up L200 rinnovato e Outlander Phev rinnovato.

Nel 2019 Mitubishi festeggia i 40 anni di uno dei sui modelli più rappresentativi, L200. L’altro debutto è il nuovo Outlander in versione ibrida. Oltre agli altri modelli fra cui scegliere, dal grande Pajero alla piccola elettrica i-MiEv.

NUOVE AUTO MITSUBISHI 2019

L200

Lo storico pick-up di Casa Mitsubishi si rinnova e arriverà sul mercato italiano nel corso del 2019. Due o quattro ruote motrici, cambio manuale o automatico, entrambi 6 marce. La robustezza è quella di sempre: una tonnellata di capacità di carico nel cassone, struttura e telaio invariati. A cambiare sono gli interni, con nuovi materiali e dettagli più curati, e soprattutto i sistemi di assistenza attiva e passiva alla guida. tra questi la  frenata d’emergenza con rilevamento dei pedoni, il Blind Spot Monitor con assistente al cambio di corsia, il Rear Cross Traffic Alert e l’Hill Descent Control, per affrontare anche le discese più impegnative. Nuovi gli ammortizzatori e i freni a disco anteriori, mentre il tasto Off-Road apre a quattro diverse opzioni, modalità di guida: Ghiaia, Fango/Neve, Sabbia, Roccia.Nuovo L200

OUTLANDER PHEV

Arriva il Model Year 2019 dell’Outlander Phev (qui il nostro test drive), il SUV più “green” del produttore giapponese  introduce nuovi contenuti tecnici che ne fanno una valida alternativa alle altre 4×4 a motore endotermico presenti sul mercato. Outlander Phev è un ibrido elettrico-benzina, che grazie alla generosa coppia del motore endotermico e dei due motori elettrici regala una piacevole sensazione di  guida. La versione plug-in di Mitsubishi Outlander permette di percorrere, stando a quanto dichiarato dalla Casa, fino a 45 km completamente in elettrico.

ASX

Anche la Mitsubishi Asx (l’ultimo rinnovamento è il Model Year 2017) punta molto su tecnologia e connettività. Versatile e confortevole, dalle dimensioni compatte, il nome non è che l’acronimo di Active Smart Crossover. Disponibile nei motori diesel, benzina e bi-fuel GPL.  Sul fronte sicurezza si è guadagnata le 5 stelle Euroncap e offre il Forward Collision Mitigation System, che contribuisce a prevenire le collisioni frontali o a ridurre i danni in caso di impatto inevitabile, il Brake Override che permette di arrestare il veicolo anche nei casi in cui venga premuto il pedale del freno insieme a quello dell’acceleratore, il Hill Start Assist per le partenze in salita, i sensori di parcheggio ela  telecamera posteriore visibile dal pannello di controllo del navigatore.Nuova Mitsubishi ASX 2017

ECLIPSE CROSS

Un po’ Suv, un po’ coupé: la Eclipse Cross è stata la grande novità del 2018 di Mitsubishi. Un Suv lungo  4,40 metri, che si posiziona tra la piccola ASX e la grande Outlander, in un segmento molto competitivo. Motore turbo benzina o diesel, la Eclipse Cross è offerta in 5 allestimenti.

Sul fronte sicurezza e assistenza alla guida, a bordo troviamo il Forward Collision Mitigation System, per prevenire gli urti frontali, l’Adaptive Cruise Control, l’Automatic High Beam, ovvero gli abbaglianti automatici, il Lane Departure Warning e l’Hill Start Assist, mentre a garantire la stabilità ci pensa il sistema di controllo dinamico S-AWC (Super-All Wheel Control).

Leggi anche: Quanto costa noleggiare Eclipse Cross

IMIEV

elettricaUna citycar 100% elettrica: è la Mitsubishi-MiEV, sviluppata e costruita in collaborazione con il gruppo PSA (grazia alla quale sono nate anche la Peugeot iOn e la Citroën C-Zero) ormai dieci anni fa. Agile e pratica, non ha una elevata autonomia (il dichiarato e 150 Km). Le batterie sono garantite per ben 10 anni. La manutenzione è quindi ridottissima (gomme e freni).

PAJERO

Tra le auto fuoristrada c'è la Mitsubishi PajeroIl fuoristrada che si è fatto Suv. Potente, robusto e raffinato, Pajero ha una carrozzeria ad elevato assorbimento urti, mentre sul fronte della sicurezza attiva troviamo il Mitsubishi Active Stability/ Traction Control che regola la forza frenante di ciascuna ruota in curva per garantire stabilità e mantiene la trazione ottimale in qualsiasi condizione. Il sistema previene lo slittamento delle ruote sulle superfici scivolose e riduce al minimo il rischio di sbandamento. L’Engine Brake Assist Control, invece, permette di affrontare discese estremamente ripide e difficili.

 

 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia