15 Giugno 2016

Gamma Opel: una squadra vincente per continuare a crescere

La gamma Opel si dimostra una delle più appetibili sul mercato. In particolare, le punte di diamante sono la nuova Astra, recentemente eletta “Auto dell’anno”, ma anche l’ammiraglia Insignia. Non a caso, il Costruttore ha appena annunciato che a maggio, in Europa, le vendite del marchio sono aumentate di circa il 12%, superando le 102.600 unità.

Opel Astra punto di forza della Gamma Opel

Nei primi cinque mesi dell’anno, inoltre, le immatricolazioni della gamma Opel nel Continente sono pari a quasi 38.500 unità (+8%). Risultati importanti, ai quali ha contribuito soprattutto la nuova Astra, protagonista anche al Salone dell’Auto di Torino 2016. Proprio alla kermesse piemontese, abbiamo incontrato Roberto Matteucci, amministratore delegato di Opel Italia

L’IMPATTO POSITIVO DI ASTRA 3.0

La nuova Astra è arrivata sul mercato italiano alla fine dello scorso anno, per alimentare la gamma Opel. La strategia del brand ha un nome ben preciso, Astra 3.0, e consiste, sottolinea Matteucci, “nel fornire ai nostri clienti un valore imbattibile, fatto di contenuti tecnologici e ingegneristici di livello premium ai prezzi tipici di un generalista”.

La vettura ha avuto un ottimo impatto: difatti, in Italia, nei primi quattro mesi dell’anno le vendite del modello sono aumentate del +30% rispetto all’anno scorso.

INSIGNIA, L’AMMIRAGLIA DELLA GAMMA OPEL

Al top della gamma Opel c’è anche l’ammiraglia Insignia. I tratti distintivi di quest’ultima? La versione diesel 1.6 CDTI da 136 Cv ha dimostrato di brillare per potenza, coppia elevata (320 Nm disponibili tra 2.000 e 2.250 giri/minuto), bassi livelli di consumi ed emissioni.

Ma spiccano anche le funzioni di sicurezza e di comfort, come per esempio, i sistemi di assistenza alla guida basati su radar o telecamera tra cui il Cruise Control Attivo, l’allerta angolo cieco laterale e l’allerta incidente.

Approfondisci: Tecnologia, sicurezza, connettività: il cuore della nuova Insignia Grand Sport

In tema di comfort, poi, meritano una menzione i sedili ergonomici premium dotati di numerose possibilità di regolazione, tra cui il sostegno lombare regolabile elettricamente in quattro direzioni, certificati dall’associazione indipendente tedesca di esperti di postura AGR.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia