21 Aprile 2017

Gamma Seat 2017, nuovi arrivi per un’offerta più ampia

Pmi e Partite Iva, parte da qui l’avanzata della gamma Seat 2017 nel comparto “fleet”.

“Il 2017, per le flotte, è iniziato molto bene. Abbiamo avuto dei mesi di crescita molto sostenuta rispetto all’anno scorso, soprattutto grazie alle vendite nel segmento delle pmi, dove stiamo registrando ottimi numeri, con un incremento di quasi il 50% in paragone allo stesso periodo del 2016”
Enrico Ballestriero, responsabile flotte di Seat Italia.

Anche per quanto riguarda le Partite Iva, il confronto con l’anno passato è positivo. “Parliamo di micro-clienti che acquistano un’unica auto e che si sono accorti dei nostri nuovi prodotti, dandoci fiducia”, continua il responsabile flotte. E la gamma è destinata ad ampliarsi.

GAMMA SEAT 2017

Si annunciano importanti novità di prodotto, che andranno a potenziare la gamma Seat 2017. “Abbiamo innanzitutto Ateca, che si sta consolidando nel segmento Suv come macchina che anche per noi è diventata un punto di riferimento. E poi la nuova Leon, che è assolutamente la colonna portante di Seat anche a livello flotte, con due versioni, Business e Business High, complete di tutto”, afferma Ballestriero.

Per saperne di più:

Gamma Seat 2017

NUOVI ARRIVI IN CASA SEAT

“Altra novità, molto importante quest’anno, è la nuova Ibiza. Sarà la prima vettura del segmento B costruita sulla piattaforma MQB A0 del Gruppo Volkswagen”, sottolinea il responsabile flotte. “Diversi i vantaggi. La vettura è leggermente più larga rispetto alla precedente generazione, ma l’abitabilità interna è assolutamente migliorata. In sintesi, un’auto più spaziosa, giovane, sportiva e confortevole, ma soprattutto più sicura”.

Approfondisci: il primo contatto con Seat Ibiza al Salone di Ginevra 2017

I nuovi arrivi nella gamma Seat 2017 non sono ancora finiti. “A fine anno, infatti, tra ottobre e novembre, presenteremo anche Arona, che è il Suv compatto di Casa Seat costruito sulla stessa piattaforma dell’Ibiza. Si tratta di un prodotto innovativo, che il mercato sta chiedendo molto. Novità anche nel 2018. Debutterà un nuovo Suv che partirà dalla base dell’Ateca ma sarà di dimensioni più grandi”, conclude Ballestriero.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia