Gamma Suzuki 2019: la democratizzazione dell’ibrido

Compatte ma più grintose delle classiche citycar, le auto Suzuki propongono motorizzazioni ibride per tutti. La gamma è stata recentemente rinnovata, con il mitico Jimny e le scattanti Vitara, S-Cross, Swift.

Originali, dagli spazi e dai consumi contenuti, con un look inconfondibile: le auto della gamma Suzuki, recentemente rinnovata, sono un’opzione interessante, anche dal punto di vista economico. Per quanto riguarda i motori, la Casa di Hamamatsu sta rinunciando al diesel, a favore dell’ibrido e della benzina.

NUOVE AUTO SUZUKI 2019

JIMNYgamma nuovo Suzuki Jimny 2018

La versione completamente rinnovata del piccolo Suzuki Jimny è arrivata in concessionaria nell’autunno del 2018.  Il modello è storico, la prima generazione risale addirittura al 1970 (anche se ancora non si chiamava Jimny), con una vocazione da fuoristrada. La sua caratteristica immutata è lo spazio essenziale (quattro posti in 3 metri e 64 centimetri) che regala un ingombro minimo, da citycar. Look squadrato, grandi passaruota, mascherina a cinque feritoie, trazione integrale 4WD AllGrip Pro per affrontare al meglio l’off road. Anche il motore è brillante (quattro cilindri 1.5 a benzina da 102 Cv e 130 Nm di coppia) e conferma la volontà si Suzuki di utilizzare parchi motori a benzina al posto dei diesel. Il cambio è manuale a cinque marce o automatico a quattro rapporti.

VITARA

Anche Suzuki Vitara è stata  appena sottoposta a un facelift, nel look e nella meccanica, a tre anni dal lancio. Nuovo frontale, luci al led, nuovo motore tre cilindri 1.0 turbobenzina Boosterjet da 112 CV che si aggiunge  al 1.4 Boosterjet da 140 CV. Si può scegliere il cambio manuale a 5 o il cambio automatico a 6 marce con comandi al volante.Suzuki Vitara diesel

Tre gli allestimenti (Cool, Top e Starview) con una buona dotazione di serie già a partire dalla versione d’ingresso: climatizzatore automatico, infotainment con schermo touchscreen 7”, Bluetooth, compatibilità con Android Auto, Apple CarPlay e MirroLink, videocamera posteriore, cruise control, sedili riscaldati, fendinebbia, vetri privacy, 7 airbag. Interessanti i sistemi di sicurezza attiva, presenti su tutte le versioni tranne le COOL 2WD, dalla frenata autonoma al mantenimento  della corsia di marcia. Esteticamente, da segnalare le tinte bicolore metallizzate Giallo Tibet e Grigio Glasgow, abbinate al tetto nero.

S-CROSS

Addio alla motorizzazione diesel anche per la Suzuki S-Cross. Il Model Year 2019 della crossover compatta di Suzuki prevede solo motorizzazioni a benzina: 1.0 Boosterjet da 112 CV e 1.4 Boosterjet da 140 CV di potenza, quest’ultima con la trazione integrale 4WD Allgrip. Entrambe le motorizzazioni sono disponibili anche con il cambio automatico.gamma Suzuki 2018, S-Cross

Quattro gli allestimenti (Easy, Cool, Top e Starview), la dotazione di serie dell’allestimento Easy comprende già sette airbag, Cruise Control,  lettore CD ed MP3, presa USB e connessione Bluetooth. Negli allestimenti superiori troviamo specchietti retrovisori esterni riscaldabili e regolabili elettricamente, sedili anteriori riscaldabili,  climatizzatore automatico bizona, il display touch screen da 7,0 pollici, la retrocamera, il sistema Keyless, Adaptive Cruise Control.

Leggi anche: Le Case che scelgono di rinunciare al diesel

SWIFT

Interessante anche la compatta e maneggevole Suzuki Swift (qui la nostra prova, al volante della versione Hybrid All Grip, con trazione integrale e motore mild hybrid), disponibile anche in versione sportiva. Molto adatta all’uso urbano, dove spicca il motore ibrido, ha linee ben definite e una buona dotazione che comprende i fari full led, il cruise control adattativo, il navigatore e la telecamera di retromarcia. Motori parchi e un buon sistema di infotainment, unite a sistemi di sicurezza attiva avanzati, la rendono una scelta perfetta per gli spostamenti in città.Suzuki Swift Hybrid

BALENO

La Suzuki Baleno è stata aggiornata nel 2018. La berlina compatta (ma dall’ampio bagagliaio) ha rivisto paraurti, mascherina e fari e si è dotata di un nuovo sistema di infotainment. Tre gli allestimenti: B-Easy. B-Cool e B-Top. Anche qui è disponibile la tecnologia ibrida. Suzuki Baleno posteriore

Il sistema Suzuki Hybrid si basa sull’Integrated Starter Generator, che funge da generatore di corrente, motorino di avviamento e motore elettrico. L’Integrated Starter Generator supporta il motore termico nell’avviamento e in modo graduale, senza richiedere l’intervento del driver. Il suo intervento riduce drasticamente il consumo di benzina e rende la progressione brillante.

IGNIS

Un originale mini crossover (370 cm di lunghezza) con dettagli retrò e consumi contenuti. Anche Suzuki Ignis è disponibile in versione ibrida e 4X4.Suzuki Ignis

Tre gli allestimenti,  ricchi fin da quello di partenza: iCool che offre cerchi in lega da 16″ Black, barre al tetto, clima manuale e sistema multimediale con schermo touchscreen e connettività smartphone. iTop è ancora più tecnologico con fari Led, navigatore con mappe 3D, clima automatico e sistemi di sicurezza attiva avanzati. Disponibile anche in versione off-road. iAdventure, con protezioni offroad anteriori e posteriori e Cross Bumper laterali.

 

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia