26 Marzo 2020

Geely: la consegna dell’auto è a domicilio, le chiavi arrivano dal cielo

Al processo d'acquisto di Geely Icon online si aggiunge il servizio di consegna delle chiavi - a casa o al lavoro - attraverso l'utilizzo di un drone. L'esperienza 100% contactless sviluppata dal marchio cinese

L’idea è di certo smart, a chiusura di un processo d’acquisto dell’auto che inizia e si conclude online. Geely ha avviato lo scorso febbraio il servizio di vendita delle proprie auto via internet, un percorso che permette di personalizzare l’auto, definire il finanziamento, i servizi accessori, l’assicurazione e concludere l’ordine.

GEELY CONSEGNA LE CHIAVI COL DRONE

In più, è di questi giorni l’integrazione del servizio di consegna delle chiavi dell’auto attraverso un drone, che recapita il telecomando sull’uscio di casa o sul balcone. È l’anello finale di un percorso all’insegna del “contactless” dagli aspetti anche interessanti per un certo profilo di clientela e su determinati mercati.

Geely consegna chiavi col drone

Da febbraio, 10 mila clienti Geely – Gruppo in trattative con Volvo Cars per una fusione, nonché detentore di una quota azionaria in Lotus – hanno acquistato l’auto online e 110 mila manifestazioni di interesse sono state registrate per un acquisto nel breve periodo. Avviene in Cina e, in tempi di distanziamento sociale efficace strumento per contrastare la diffusione del coronavirus, la consegna delle chiavi con un drone trova visibilità.

Leggi anche: Mercato auto, era già malato prima del coronavirus

Tutto troppo asettico e impersonale, però. In funzione della prospettiva e visione che si ha dell’auto, è più o meno semplice derubricare acquisto e consegna del veicolo alla stregua di una lavatrice. Si perde il “romanticismo” della trattativa e dell’uscita al volante della nuova auto dal concessionario. Scenari d’altri tempi, forse.

IL RUOLO DEL CONCESSIONARIO NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI

Il servizio offerto da Geely ha nella consegna delle chiavi col drone l’elemento più “spettacolare” e ad effetto, disponibile solo in alcune località cinesi; non mancano altre formule di consegna dell’auto, un po’ meno contactless, dalla consegna a casa o sul posto di lavoro, fino al prelievo presso il concessionario.

Leggi anche: Apertura virtuale per i dealer FCA durante il coronavirus

Dealer che, nella catena di ordine e acquisto online sviluppata dal Gruppo cinese, hanno il ruolo di processare le richieste avanzate dai clienti una volta che il sistema ha smistato gli ordini tra le diverse concessionarie sul territorio, fino a organizzare la consegna dell’auto.

ABITACOLO SANIFICATO E MATERIALI ANTIBATTERICI

Fa il paio con il concetto di consegna contacless, quindi il superamento dei contatti staff-consumatore, il programma di disinfezione dell’abitacolo e ionizzazione. Tra gli investimenti sostenuti da Geely, non mancano quelli su materiali antibatterici e soluzioni di filtri antibatterici a bordo, introdotti per la prima volta su Geely Icon lo scorso febbraio.

Approfondisci: Coronavirus e abitacolo auto, come comportarsi

“Il cambiamento costante di Geely Auto verso le richieste del mercato e gli interessi del consumatore è la forza che guida il continuo successo Geely sul mercato cinese”, ha commentato Victor Yang, vicepresidente dell’area Vendite.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia