Geotab Keyless: corporate car sharing e ottimizzazione, le vie del futuro

Le soluzioni di corporate car sharing e, in particolare, l’analisi dei dati provenienti dai veicoli possono aiutare le aziende a rendere più efficienti le loro flotte. La testimonianza arriva da Geotab, che ha recentemente lanciato un’innovativa soluzione Keyless.

Quale è l’importanza del corporate car sharing in questo momento storico così particolare che stiamo vivendo? Come si sta evolvendo la domanda dei clienti in questo ambito? E quanto ha inciso il Covid? Parte da questi quesiti di stretta attualità la nostra intervista a Fabio Saiu, Director Geotab Italia e Director Leasing & Renting Geotab Europe.

Geotab ha recentemente lanciato una soluzione innovativa, Geotab Keyless, per la gestione dei veicoli condivisi. “L’auto condivisa pre-pandemia, in particolare il car sharing aziendale, esprimeva numeri in crescita sia in Italia sia in Europa – spiega Saiu – Il Covid, come sappiamo, ha avuto un impatto devastante sulle immatricolazioni e sulla mobilità in generale, ma i dati testimoniano che a partire da agosto 2020 in alcune grandi città, come Roma, Milano e Torino, ci sono stati significativi incrementi della mobilità condivisa a svantaggio del trasporto pubblico. Crediamo che in futuro ci sarà un’ulteriore spinta verso l’efficientamento delle flotte e della mobilità condivisa”.

Leggi Anche: come funziona il car sharing aziendale?

GEOTAB KEYLESS

Geotab Keyless (leggi il nostro approfondimento) è una soluzione disponibile a livello europeo. Semplice da installare e scalabile, è compatibile con veicoli di qualsiasi marchio, modello e anno che dispongano di chiave elettronica.

Geotab keyless corporate car sharing

Come funziona? Dopo aver integrato la chiave elettronica nell’hardware, gli automobilisti possono avviare l’app sullo smartphone e utilizzare le funzionalità di blocco, sblocco delle portiere del veicolo direttamente da cellulare, utilizzando la connessione cellulare o, in mancanza di segnale GSM, tramite connessione Bluetooth. “La grande novità è proprio l’eliminazione della chiave, che aumenta l’efficienza del corporate car sharing sia per le aziende, che risparmiano in termini di costi di gestione, sia per i driver” sottolinea Saiu.

La soluzione Geotab Keyless si completa ulteriormente grazie all’integrazione con qualsiasi sistema di prenotazione dei veicoli utilizzando le API/SDK di Geotab. Ad oggi Geotab ha già integrato e sono disponibili i software di alcuni partner quali Wunder Mobility, Ridecell, Fleetster, Eccocar e Moove Connected Mobility. Questo rientra a pieno nel modello unico e aperto di ecosistema di Geotab, che si avvale di oltre 200 partner con soluzioni a valore aggiunto disponibili sul marketplace .

Leggi Anche: futuro del corporate car sharing, cosa pensano i Fleet e Mobility Manager?

L’ANALISI DEI BIG DATA SUI VEICOLI

Grazie a funzionalità specifiche di Geotab Keyless, tra cui la contabilità degli investimenti, l’analisi di idoneità per il car sharing aziendale, l’automazione nella gestione e la gestione remota dei veicoli, gli utenti potranno inoltre avere accesso a una serie di dati sui veicoli come il livello di carburante, la pressione degli pneumatici, il chilometraggio da odometro, la segnalazione di eventuali anomalie del motore oltre alle notifiche di incidente.

Geotab keyless corporate car sharing tecnologia

“L’analisi dei dati che entrano in gioco nella mobilità condivisa consente di migliorare l’esperienza di spostamento all’interno delle smart cities” osserva ancora Saiu. Dove per esperienza si intende sia la gestione e sia la driver-experience degli utenti.

LA BEST-PRACTICE SUL MERCATO ITALIANO

Ci sono già alcune aziende importanti che stanno sperimentando il corporate car sharing di Geotab in Italia.

“In particolare, posso citare l’esempio di un’ importante società di noleggio  a breve termine, molto rilevante anche livello internazionale, che sta cambiando completamente la sua strategia di business, utilizzando la nostra tecnologia per rendere più efficaci e digitali i processi di noleggio e l’esperienza cliente” conclude Saiu.

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Fleet Magazine seguici sui nostri canali social. Siamo su Facebook, Linkedin, Instagram e Google News. Iscriviti al canale Youtube ufficiale e non perderti tutti i Test Drive e gli altri video della nostra redazione.

Tag

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia