17 Settembre 2014

RS: “Così abbiamo risparmiato il 10% sui costi flotta”

Ottenere un saving del 10% con un’oculata gestione delle flotte aziendali. È l’esperienza di RS Components del Gruppo Electrocomponents (distributore di prodotti di elettronica e manutenzione) con Volkswagen Financial Services.

FLEET SOLUTION – Nel 2009 il Gruppo ha scelto come unico fornitore la società di noleggio captive del Gruppo Volkswagen. Giuseppe Azzara, indirect procurement manager di RS Components, spiega i vantaggi di una formula di noleggio a durata e chilometraggio variabile come Fleet Solution:  “Il noleggio “a consumo” ci consente la massima flessibilità. RS è diventata “best practice” in fatto di ottimizzazione della propria flotta attraverso un’oculata gestione della global car policy e grazie alle caratteristiche intrinseche del prodotto”.

COME FUNZIONA – “Se necessario, possiamo restituire un’auto prima del tempo prestabilito senza pagare penali –spiega il responsabile flotte -. Possiamo anche variare il chilometraggio, ad esempio quando a un venditore vengono assegnate aree aggiuntive.  Il noleggio di ogni singola auto è ‘tagliato’ in base alla percorrenza del driver. Di fatto chiudiamo il contratto a saldo zero, pagando solo ciò che abbiamo effettivamente consumato. In più, possiamo operare una compensazione sul chilometraggio tra due driver della stessa fascia, scambiando le vetture temporaneamente per livellare i chilometri percorsi ed evitare i costi delle eccedenze chilometriche.

LIMARE I COSTI – Prosegue Azzara: “Restando in tema di costi, dobbiamo ricordare le azioni di ‘moral suasion’ per l’utilizzo dei rifornimenti self service con la Carta Carburante e l’allungamento del periodo di locazione. La combinazione delle diverse azioni ha portato RS ad ottenere un saving del 10% sui costi totali della flotta”.

L’intervista completa sul numero di Settembre di Fleet Magazine

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia