Il Gruppo Telecom Italia punta sul corporate car sharing

Il corporate car sharing, oggi, è un prezioso alleato in ottica di gestione parco auto. Ne è convinta Telecom Italia, che nei giorni scorsi a Smart Mobility World, evento sulle nuove frontiere della mobilità andato in scena il 17-18 ottobre al centro ACI Sara di Lainate (Milano), ha presentato la sua soluzione di company car sharing.

Una soluzione sperimentata con successo proprio all’interno dell’azienda e ora pronta a essere proposta anche al resto del mercato delle flotte aziendali. A Smart Mobility World 2016, abbiamo incontrato e intervistato Giorgia Pironi, responsabile marketing e rete vendita di WAY, società partecipata dal Gruppo Telecom Italia che ha progettato la piattaforma di auto condivisa, e Marco Boncompagni, specialist solutions all’interno del marketing di Telecom Italia.

VIDEO: IL CORPORATE CAR SHARING DI TELECOM ITALIA

COME FUNZIONA LA PIATTAFORMA

La piattaforma del Gruppo Telecom Italia consente di ottimizzare la gestione del parco auto. “La nostra soluzione di company car sharing nasce da una sperimentazione partita circa un anno e mezzo fa e ha riguardato alcuni pool di auto in condivisione tra i dipendenti di Telecom Italia – sottolinea Giorgia Pironi – WAY ha sviluppato una piattaforma software particolarmente flessibile, in grado di fornire all’azienda un sistema di prenotazione facile e una serie di dash-board a disposizione del Fleet Manager per la gestione delle auto in pool”.

TELECOM E L’AUTO CONNESSA

Telecom crede molto nella frontiera dell’auto connessa, specie in ottica gestione parco auto. Per questo, la soluzione di company car sharing sviluppata internamente, è pensata anche per essere “aperta” al resto del mercato. “Da anni siamo presenti sul mercato con diverse soluzioni che riguardano il mondo dei trasporti – spiega Marco Boncompagni – Ora abbiamo specializzato la nostra piattaforma per gestire, attraverso una soluzione verticale, il nostro parco vetture. Inizialmente abbiamo sperimentato questa soluzione al nostro interno, sulle nostre Fiat Panda, ma saremo disponibili a proporlo ad altre realtà che hanno esigenza di gestire la flotta aziendale”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia