Ecco la nuova Fiat 500: il mito si rinnova…

La data è rimasta sempre la stessa, il 4 luglio. Sabato, a cinquantotto anni esatti di distanza dalla nascita del mitico Cinquino, FCA ha presentato ufficialmente al Lingotto di Torino la nuova Fiat 500, auto che vuole confermarsi ancora una volta ideale per la gestione del parco auto delle aziende italiane.

LA NUOVA GENERAZIONE DI UN’ICONA – Quella della 500, ormai, per FCA è una famiglia in grado di soddisfare le più svariate esigenze nella gestione del parco auto. Si va, per fare due esempi, dalla 500L, alla 500X. La berlina, nella sua nuova generazione, mantiene in tutto e per tutto il dna delle “sorelle”: non è cresciuta nelle dimensioni, ma offre contenuti più ricchi in termini di tecnologia, di propulsori e di possibilità di personalizzazione.

DUE ALLESTIMENTI – Disponibile in versione berlina e cabrio, la nuova 500 prevede al lancio due allestimenti: Pop e Lounge. Il primo propone di serie sette airbag, climatizzatore manuale, Uconnect Radio 5″ con sei altoparlanti, porta Aux-in e USB, comandi al volante e luci diurne a led. La versione Lounge presenta invece tetto panoramico in vetro, i cerchi in lega da 15″ e la versione Uconnect Radio 5″ Live touchscreen, oltre al volante in pelle con comandi che permette al driver di utilizzare numerose App sul sistema di bordo ed essere sempre connesso.

SOTTO AL COFANO – FCA ha equipaggiato il nuovo Cinquino con i propulsori a benzina 0.9 TwinAir (potenze da 85 Cv o 105 Cv) e 1.2 da 69 Cv, oltre al motore bi-fuel 1.2 GPL da 69 Cv. In particolare, i due bicilindrici vantano emissioni di 90 g/km per il motore da 85 Cv e 99 g/km per il 105 Cv. Nei prossimi mesi saranno disponibili il 1.3 Multijet da 95 Cv e il 1.2 da 69 Cv in configurazione “Eco” che consente di limitare a 99 i grammi di CO2 al chilometro.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia