Massimo Ghenzer confermato alla presidenza LoJack. Obiettivo: portare la telematica nelle flotte

Massimo Ghenzer confermato alla presidenza della filiale italiana di LoJack, con l’obiettivo di portare la telematica e i servizi di mobilità avanzata nel mondo delle flotte e dei dealer.

Massimo Ghenzer è stato confermato dal Board of Directors alla Presidenza di LoJack Italia, società del gruppo CalAmp. In sinergia con l’Amministratore Delegato Maurizio Iperti, Ghenzer definirà le linee strategiche della società americana in Italia per i prossimi tre anni.

LoJack Connect

Obiettivi principali della presidenza Ghenzer saranno portare la telematica e i servizi di mobilità avanzata nel mondo dei dealer e rafforzare il ruolo sociale di LoJack Italia nel contrasto dei furti d’auto e per la sicurezza su strada attraverso innovative soluzioni di mobilità connessa.

Approfondisci:  La protezione LoJack copre anche l’usato

CHI È MASSIMO GHENZER

Il romano Massimo Ghenzer vanta un’esperienza ultradecennale nel mondo dell’automotive. Per 10 anni presidente di Ford Italia, è stato poi Vice President Brand Strategy Ford of Europe e direttore generale di Trenitalia per diversi anni. Oggi, è anche presidente di Aretè Methodos e referente scientifico e docente dell’Advanced Dealer Program presso la Luiss Business School.

Massimo Ghenzer_LoJack

Negli ultimi 3 anni abbiamo completato con successo la transizione dal “Get It Back” del rilevamento e recupero dei veicoli rubati al “The Next Level” con l’offerta di soluzioni di mobilità avanzata che consentono di raccogliere ed analizzare in maniera sofisticata per i nostri partner le informazioni provenienti dai veicoli, aumentando la sicurezza sulle strade. Si è così rafforzato il nostro ruolo sociale, oggi ancora più significativo e strategico, nel contrasto dei furti e a supporto degli automobilisti. Oggi la sfida è rivoluzionare e rendere più profittevole ed efficace il business di dealer e flotte aziendali grazie alle nostre soluzioni”, ha dichiarato Ghenzer.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia