Giro d’Italia 2019 Hybrid: 50% tempo medio in elettrico

Ultima tappa del Giro d'Italia 2019 e del Giro Hybrid 2019. Ultima frazione a cronometro sul Circuito delle Torricelle (dei Mondiali) percorso in senso antiorario.

Siamo arrivati alla conclusione del Giro d’Italia 2019 e del Giro Hybrid 2019. Ultima frazione a cronometro sul Circuito delle Torricelle (dei Mondiali) percorso in senso antiorario.

Prima parte per vialoni rettilinei e molto larghi. Poi 4.5 km di salita al 5% con alcuni “scalini” e con carreggiata più stretta della prima parte.

Tappa21_giro_Italia_Planimetria

GPM e cronometraggio intermedio in vetta alla salita. Seguono 4 km di discesa su strade come quelle della salita. Ultimi 3 km lungo le vie cittadine con alcune curve ad angolo retto. Arrivo in Piazza Bra e nell’Arena di Verona.

Tappa21_Giro_Italia_altimetria

Ultimi chilometri per viali cittadini larghi e rettilinei. Cronometraggio finale in Piazza Bra prima dell’ingresso in Arena. Rettilineo di arrivo di 150 m, largo 6.5 m fondo in asfalto.

GIRO HYBRID 2019: DATI FINALI

TECNOLOGIA FULL HYBRID 2019: CONCLUSIONI

Dopo oltre 5.000 km in tre settimane sulle strade italiane di diversa natura, urbane, extraurbane, veloci e di monatagna, le Toyota RAV4 e le Toyota Corolla hanno percorso per il 50% del tempo medio in elettrico e per il 32% della distanza media totale.

  • Modello Toyota RAV4 Hybrid e Corolla        Vetture 29
  • Km Medi percorsi (km)                                    5121,64 km
  • Consumo Medio (km/l)                                      16,2 km/l
  • CO2 Medio (g/Km)                                               144,9 g/km
  • Tempo Medio utilizzo in elettrico (%)         50%
  • Distanza Media percorsa in elettrico (%)   32%
  • Velocità Media (km/h)                                        41 km/h

Leggi Anche: test drive Toyota RAV4

Ricordiamoci che questi numeri sono stati raggiunti grazie ad una guida efficente ed esperta da parte di dirver formati per una guida coerente con i motori Full Hybrid Electric.

TECNOLOGIA HYBRID TOYOTA: SICUREZZA

Questo Giro Hybrid 2019 non è stato solo Global Warming ma anche  tanta sicurezza. Le vetture Toyota sono provviste del Toyota Safety Sense, un pacchetto che comprende le tecnologie più innovative sviluppate per migliorare concretamente la sicurezza. Toyota Safety Sense comprende:

  • Il Sistema Pre-Collisione (PCS) utilizza una telecamera e sensori laser per rilevare la presenza di veicoli che precedono la vettura ed evitare o ridurre l’entità delle collisioni.
  • Il Sistema Pre-Collisione con rilevamento pedoni (PCSPD) utilizza una fotocamera e un radar per rilevare possibili collisioni con i pedoni.
  • L’Avviso Superamento Corsia (LDA) avverte il conducente se l’auto si scosta inavvertitamente dalla corsia di marcia.
  • Abbaglianti Automatici (AHB) seleziona i fari più adatti alla guida notturna.
  • Il Cruise Control Adattivo (ACC) consente di mantenere la tua auto ad una distanza minima prestabilita dal veicolo che precede.
  • Il Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA) visualizza determinati segnali stradali sul nuovo display TFT.

Leggi Anche: test drive Toyota Corolla

Grazie a tutti questi sistemi di sicurezza attiva, Toyota Safety Sense contribuisce a ridurre i rischi di collisione, dando anche dei vantaggi assicurativi (acquistando una polizza Kasko in abbinamento ad uno dei prodotti di Toyota Assicurazioni c’è uno sconto del 10%).

Ne abbiamo parlato con Andrea Pusateri, paraciclista della Nazionale italiana e Francesco Mandelli, famoso attore e conduttore televisivo.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia