Google Maps ti aiuta a trovare parcheggio a Milano e Roma

La nuova funzione di Google Maps parcheggi, Parking Difficulty, aiuterà a trovare un parcheggio libero in una determinata zona di Milano e Roma. Nel dettaglio, come sottolinea lo stesso nome, mostrerà in anticipo quanto può essere difficile trovare un parcheggio libero in queste due città in una determinata zona.

google-maps-parcheggi

Roma e Milano sono tra le 25 città extra-USA che beneficiano della funzione di Google Maps parcheggi chiamata “Parking Difficulty“.

PARKING DIFFICULTY: COME FUNZIONA?

In queste città in cui è attiva questa funzionalità, assieme a tutte le indicazioni sul percorso da seguire per raggiungere la meta scelta, comparirà sulla schermata del proprio smartphone anche una lettera P, cerchiata e colorata.

Leggi anche: le auto di google mappano l’inquinamento

Le difficoltà sono suddivise su tre livelli (facile, medio e limitato), così l’automobilista sapra in anticipo come comportarsi per cercare parcheggio nela zona della destinazione scelta. Il livello di difficoltà per la ricerca del parcheggio, non viene aggiornato secondo un feedback in tempo reale, ma viene calcolato in base a dati storici e anche grazie all’applicazione del ‘machine learning’, cioè un sistema di apprendimento automatico.

Leggi anche: BlaBla Car su Google Maps

Oltre a Roma e Milano la ricerca del parcheggio è disponibile anche per Alicante, Amsterdam, Copenhagen, Barcellona, Colonia, Darmstadt, Dusseldorf, Londra, Madrid, Malaga, Manchester, Montreal, Mosca, Monaco di Baviera, Parigi, Praga, Rio de Janeiro, San Paolo, Stoccolma, Stoccarda, Toronto, Valencia e Vancouver.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia