GP d’Italia 2018, la Formula 1 scende in pista anche a Milano

È partito il conto alla rovescia per il GP d’Italia 2018 di Formula 1, sul circuito di Monza (89esima edizione). Sabato 1 settembre alle 15 le qualifiche per definire la griglia di partenza, domenica 2 settembre la gara. Il via alle 15.10.

GP d’Italia 2018 Formula 1 Monza

Il GP d’Italia 2018 si corre a soli sette giorni dall’appuntamento di Spa, dove ha trionfato il pilota della Ferrari Sebastian Vettel.

L’augurio di tutti i tifosi della Rossa è che la vittoria in Belgio possa essere di buon auspicio per bissare il successo nel tempio della velocità, da dedicare all’ex presidente del Cavallino Sergio Marchionne, morto un mese fa. Prima però, c’è da battere la Mercedes e l’attuale leader del Mondiale Lewis Hamilton.

GP D’ITALIA 2018 DI FORMULA 1

Il GP d’Italia 2018 si apre anche al grande pubblico, con una serie di eventi di contorno. Quest’anno, per la prima volta in assoluto, il mondo della Formula 1 sarà protagonista nel cuore di Milano (quarta città al mondo a ospitare un F1 Fan Festival, dopo Londra nel luglio 2017, Shanghai lo scorso aprile e Marsiglia a giugno).

GP Italia 2018 Formula 1 presentazione a Monza

Dal 29 agosto all’1 settembre il Formula1 Milan Festival aprirà le porte all’eccitante mondo della Formula 1, dando ai numerosi appassionati di questo sport la possibilità di avvicinarsi alle moderne auto da corsa e vederle in azione sulle strade di Milano. Senza dimenticare, poi, il “Monza fuori GP”.

L’appuntamento da non perdere è domani 29 agosto alle 17, quando i due campioni della Ferrari Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen gireranno al volante della loro SF71H su un circuito cittadino ricavato accanto alla Darsena, in zona Navigli. Il tedesco e il finlandese regaleranno una gustosa anticipazione di quello che accadrà in pista al GP d’Italia 2018, sfrecciando a Milano con le monoposto 2018 di F1. In pista anche i due piloti dell’Alfa Romeo Sauber, Charles Leclerc e Marcus Ericsson.

Leggi anche: l’ultima creazione stradale del Cavallino Rampante, la Ferrari 488 Pista Spider

UN EVENTO DA VALORIZZARE

Il GP d’Italia 2018 va al di là del puro evento sportivo. L’idea è quella di coinvolgere le regioni geograficamente ma anche idealmente vicine a Monza, dando vita a una settimana di eventi dedicati alla promozione della bellezza italiana: dal paesaggio all’arte, dalla cultura alla moda, passando per l’enogastronomia e ovviamente lo sport.

“Quest’anno cominceremo con il Veneto, approfittando della concomitanza con la Mostra del Cinema di Venezia 2018. Per la prima volta, una Ferrari di Formula 1 attraverserà il Canal Grande, mentre i vincitori del GP d’Italia 2018 verranno premiati con opere d’arte realizzate dai maestri vetrai di Murano”.
Il presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani

Nel 2019 scade il contratto che lega il circuito di Monza alla Formula 1, ma l’Aci sta già lavorando per un nuovo accordo fino al 2022, quando il tempio della velocità festeggerà 100 anni (è stato inaugurato il 3 settembre 1922).

Leggi anche: scopri la Formula E

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia