13 Aprile 2018

Herbert Diess sarà il nuovo CEO del Gruppo Volkswagen

Un fulmine a ciel sereno: il nuovo CEO del Gruppo Volkswagen è Herbert Diess, il quale prende il posto di Matthias Müller. Il colosso di Wolfsburg ha dichiarato l’intenzione di modificare l’articolazione attuale del board.

Herbert Diess nuovo CEO Volkswagen

Un riassetto che ha quindi interessato anche l’ad Müller, in carica dal 25 settembre del 2015 (sette giorni dopo lo scoppio dello scandalo dieselgate), succeduto a Martin Winterkorn.

Approfondisci: Il Gruppo di Wolfsburg guarda alla mobilità sostenibile

HERBERT DIESS, CHI È IL NUOVO CEO DI VOLKSWAGEN

Il 3 maggio 2018 a Berlino è in programma l’assemblea annuale degli azionisti. Sarà occasione ideale per presentare il nuovo timoniere, nominato ufficialmente nella riunione del Consiglio di sorveglianza del Gruppo, di scena questa mattina.

Rispettando i rumors delle ultime ore, il successore di Müller sarà proprio Herbert Diess, attuale capo del marchio Volkswagen, dal 2015 nel colosso tedesco dopo una ventina d’anni trascorsi in BMW.

Tra le qualità di Diess, ci sono il taglio dei costi in modo efficace, l’apertura alle nuove frontiere della mobilità e la semplificazione delle strutture aziendali. Restano ancora chiarire le ragioni di questo repentino cambio al vertice. Intanto Müller “ha manifestato la sua disponibilità a contribuire ai cambiamenti”, si legge in una nota del costruttore.

GRUPPO VOLKSWAGEN, I NUMERI DEL 2017

Il Gruppo Volkswagen ha chiuso un 2017 da record, per vendite, ricavi e profitti operativi. Tutto questo nonostante l’impatto del dieselgate sui conti. Sono 10,7 milioni i veicoli consegnati nel mondo (+4,3%), con 230,7 miliardi di euro di ricavi (+6,2%) e 13,8 miliardi di profitti operativi. Anche la gamma Volkswagen 2018, in questi primi mesi dell’anno, ha confermato quanto di buono è emerso nel 2017.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia