“Per l’estate 2017 grande risalto alle nostre Hertz Collections”

Il focus sarà riservato alla crescita di tutti i i brand in portafoglio, ma per accompagnare i giorni di questa estate 2017 “grande risalto verrà dato alle collezioni di auto speciali Hertz, le Hertz Collections, suddivise in Family, Fun, Green, Prestige e Dream“. Così Massimiliano Archiapatti, amministratore delegato di Hertz Italiana e vicepresidente per la sezione del Noleggio a Breve Termine in ANIASA.

Per l'estate 2017 Massimiliano Archiapatti ha suggerito di fare grande attenzione alle Hertz Collections

“Quasi tutte le nostre Collections – ha ripreso – si fregiano della formula ‘marca e modello garantito’, che permette al cliente di prenotare esattamente il modello che guiderà. All’interno della Fun Collection presto avremo a disposizione le Alfa Romeo Stelvio“. Un’altra vettura di alto livello, provvista, secondo Archiapatti, del “DNA della tradizione dei motori italiani”.

La gamma di cui sopra comprende ad oggi alcuni gioielli del Biscione come le Alfa Romeo Giulia Veloce e 4C, nonché soluzioni emozionali reinterpretate da Abarth (tra tutte, la 124 Spider). Si tratta di vetture orientate “sia al cliente internazionale che ha piacere di guidare sulle strade italiane prodotti italiani, e sia agli appassionati di auto. Vogliamo dare loro la possibilità di fare un test drive completo“, sedendosi al volante di quelli che l’a.d. ha definito “modelli davvero accattivanti“.

APPROFONDISCI:

LA RILEVANZA DEL PROGRESSO TECNOLOGICO

Forte dei suoi marchi (Hertz, Dollar e Thrifty), il Gruppo del settore Rent-A-Car sta affrontando i primi giorni dell’estate 2017 sostenuto dalla convinzione di “poter offrire sempre la giusta soluzione alle esigenze di viaggio del cliente”.

Un compito al quale contribuisce la sempre più ricca dotazione tecnologica a bordo dei veicoli proposti con la formula del noleggio. “L’auto connessa a Internet o i primi assaggi di auto a guida autonoma – ha commentato Archiapatti – cominciamo a vederli come optional nella fascia medio-alta di gamma o, addirittura, come allestimenti di serie su alcuni modelli”.

Di qui l’attenzione rivolta in Hertz Italiana alla formazione del proprio personale al banco, cosicché “i clienti vengano informati in maniera accurata” sui dispositivi di ausilio alla guida/infotainment di cui è provvisto il modello scelto.

Sempre in tema di innovazione, l’amministratore delegato della società ha ricordato il prodotto “Hertz 24/7”, abbinato al car e van sharing, già operativo, ad esempio, presso alcune sedi Ikea. Permette di gestire le operazioni di noleggio in totale autonomia.

PRESIDI LOCALI E GESTIONE DIRETTA

Nel guardare alla sfida legata ai mesi più caldi dell’anno, momento che vede crescere fisiologicamente i numeri dello short term car rental, Archiapatti non può non pensare alle offerte del low cost che “nel corso degli anni è stato il mercato delle novità” per quanto attiene al settore del breve termine.

Il logo del marchio di noleggio low cost Firefly

Presenza territoriale e modalità con cui la stessa viene gestita sono le due direttrici abbracciate dal Gruppo con il suo marchio Firefly. “Negli ultimi mesi abbiamo provveduto a trasformare alcune location che venivano gestite precedentemente da partner”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Hertz Italiana.

La decisione di riportarne la gestione in capo alla società viene giudicata prima di tutto “un vantaggio per il cliente in termini di servizi e anche in termini di disponibilità oraria e di flessibilità“. Sempre inedita è la mossa, da parte della galassia Hertz (con questo termine intendiamo ricomprendere in un “unicum” la galassia di prodotti e servizi offerti dal Gruppo), di offrire un presidio diretto in alcuni aeroporti italiani.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia