Hyundai i30 restyling migliora gli Adas e lancia il mild-hybrid

Aggiornamento di metà carriera per la gamma Hyundai i30. Berlina, Wagon e Fastback ricevono i motori mild-hybrid, l'infotainment connesso, Adas Hyundai Smart Sense evoluti. Al Salone di Ginevra 2020 il debutto

Uno dei progetti più interessanti del segmento C si rinnova. E Hyundai i30 restyling non si limita a una profonda riscrittura estetica del frontale, ancor più del design contano gli interventi mirati sull’efficienza e la riduzione dei consumi ed emissioni di Co2.

restyling 2020 Hyundai i30

HYUNDAI I30 RESTYLING 2020

Così, dal capitolo motori si parte per dire dell’introduzione del mild-hybrid a 48 volt, la presenza dello starter-generatore alimentato da una batteria dedicata e grazie al quale attuare un coasting a motore spento o al minimo regime di giri.

MOTORI DI HYUNDAI I30 2020

L’offerta si compone di due unità turbo benzina, un aspirato, due turbodiesel. Con l’eccezione dei livelli di potenza 115 cavalli diesel e 110 cavalli benzina aspirato, il mild-hybrid è la regola sui turbo.

Altra interessante soluzione tecnica evoluta, la presenza del cambio manuale 6 marce intelligente (iMT), alternativa a un doppia frizione 7 marce. Permette di replicare i vantaggi del disaccoppiamento di motore e trasmissione nelle fasi di veleggiamento, preservando uno schema di cambiata manuale.

Approfondisci: Hyundai e Kia lavorano al cambio connesso

Sul coasting va specificato il contributo del mild-hybrid 48 volt, differenziato come detto in due modalità di funzionamento, attivate al sollevamento del piede dal pedale dell’acceleratore. I dati legati a consumi ed emissioni li scopriremo al Salone di Ginevra 2020, palcoscenico del debutto per la gamma Hyundai i30 restyling.

Motori di Hyundai i30 restyling 2020

Se il turbo 3 cilindri benzina 1.0 T-Gdi rappresenta una soluzione già sperimentata da Hyundai, è interessante l’evoluzione del turbo 4 cilindri, da una cubatura 1.4 litri si passa a una proposta 1.5 litri, generosa per potenza massima e proposta esclusivamente nella variante mild-hybrid

Motore

Potenza

Coppia

Cambio

Frazionamento

1.5 Mpi

110 cv

144 Nm

M6

4 cilindri

1.0 T-Gdi

120 cv

172 Nm

6M/7DCT

3 cilindri

1.0 T-Gdi 48v

120 cv

172 Nm

6iMT/7DCT

3 cilindri

1.5 T-Gdi 48 v

160 cv

253 Nm

6iMT/7DCT

4 cilindri

1.6 CRDi (leggi il test)

115 cv

280 Nm

6M/7DCT

4 cilindri

1.6 CRDi 48v

136 cv

280 Nm

6iMT/7DCT

4 cilindri

HYUNDAI I30, N LINE ANCHE WAGON

Dalla tecnica al design per dire come il restyling 2020 di i30, dalla prossima estate, offrirà l’allestimento N Line in abbinamento a i30 station wagon. Finora riservato a berlina 5 porte e Fastback, lo stile sportivo viene esteso anche alla carrozzeria dalla maggior versatilità quanto a carico nel bagagliaio.

Leggi anche: Hyundai, le novità in arrivo a Ginevra

Cambia anzitutto l’estetica della griglia frontale, ampia in larghezza quanto la specifica con effetto 3D, un po’ meno estesa in altezza, per lasciare spazio a una seconda griglia sul paraurti. Le applicazioni a contrasto sul frontale come il paraurti posteriore si accompagnano a scelte di cerchi in lega che presentano l’opzione da 17 o 18 pollici, un assetto rivisto nella taratura delle sospensioni e nella risposta dello sterzo. Sono i contenuti che modificano i30, ne fanno un modello ispirato alla sportività – non solo stilistica ma di assoluta sostanza – di i30 N (leggi come va la versione Fastback).

L’intera offerta i30, con il restyling 2020 introduce fari full led anteriori dalla grafica rivista, apprezzabilissima dal lato estetico nonché funzionale.

ADAS DI HYUNDAI I30 2020

Se vedere meglio la strada è la condizione base della sicurezza alla guida, gli Adas di inseriscono quali ausili in caso di emergenza o per migliorare il comfort di guida. Il pacchetto di sistemi riassunti dal Hyundai Smart Sense vede l’introduzione del Lane Following Assist, grazie al quale l’auto compie correzioni sul volante per mantenere il centro della corsia; altro volto dell’assistenza attiva al volante è il Lane Keeping, in caso di uscita involontaria.

Adas di Hyundai i30 fastback restyling

Detto della presenza del sistema di avviso alla ripartenza dell’auto che precede, novità presente anche su nuova Hyundai i20, è particolarmente utile il Rear Collision Assist, per evitare incidenti in fase di retromarcia con veicoli che sopraggiungono.

Dal Blind Spot Monitor Hyundai traghetta verso un sistema con freno motore applicato nel caso in cui si rischi la collisione con un veicolo presente nell’angolo cieco della visuale, non solo rilevamento e alert ma Collision Avoidance quale intervento attivo.

L’automatismo sui fari abbaglianti/anabbaglianti, il rilevamento della stanchezza del conducente, il riconoscimento dei limiti di velocità e, soprattutto, una frenata d’emergenza ora con rilevamento di ciclisti e pedoni completano il pacchetto di Adas principali offerti da i30 2020.

INFOTAINMENT DI HYUNDAI I30

Infotainment di Hyundai i30 restyling 2020

All’interno, la tecnologia ha il “volto” della strumentazione con display da 7 pollici e dell’infotainment connesso da 10,25 pollici. I servizi Hyundai Live sono offerti in abbonamento, gratuito, per 5 anni e permettono l’utilizzo del riconoscimento vocale con istruzioni “naturali” grazie allo scambio dati con il cloud; altre funzionalità, la navigazione TomTom con indicazioni in tempo reale sul traffico, sui parcheggi disponibili, la presenza di autovelox.

Legata alla navigazione è anche la funzione, gestibile via app, di invio dallo smartphone al navigatore di un punto di interesse. Tra gli interventi possibili da remoto, anche l’apertura/chiusura delle portiere, la consultazione dello status del veicolo, compreso un controllo per la manutenzione, fino al localizzatore dell’auto e la ricezione di un avviso nel caso in cui scatti l’allarme.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia