3 Novembre 2016

La Hyundai Ioniq in tour, test drive sulla pista di Arese

La nuova Hyundai Ioniq Hybrid sta arrivando in concessionaria. Per l’occasione approda in Italia il Generation Ioniq Tour. Un’iniziativa pensata per presentare e promuovere la berlina coreana. Sarà l’hinterland milanese ad ospitare l’ultima tappa del tour dedicato alla Ioniq. Dopo Francoforte, Amsterdam e Oslo, dal 5 al 13 novembre appuntamento al centro commerciale di Arese (ingresso 1). La nuova Hyundai Ioniq offre tre differenti motorizzazioni alternative (Hybrid, Electric e plug-in) su un’unica carrozzeria. Obiettivo: rendere accessibile la tecnologia a zero e basse emissioni a un pubblico sempre più vasto. Flotte aziendali incluse. La Ioniq al centro di Arese si può osservare dal vivo e anche provare, visto che c’è la possibilità di fare un test drive.

HYUNDAI IONIQ CENTRO ARESE

Tutti i giorni, dalle 10 alle 22, i visitatori potranno entrare nel mondo Ioniq a 360°. Un viaggio completo, grazie a esperienze virtuali, realtà aumentata e test drive. Saranno utilizzate piattaforme digitali interattive in grado di offrire contenuti attrattivi e istruttivi. Si parte dai video e dalle grafiche, per arrivare alla realtà virtuale, passando per la wishing wall (si tratta di una parete digitale interattiva che raccoglie impressioni e suggestioni dei partecipanti sulla mobilità del futuro e ne permette la condivisione sui social).

panoramica Nuova Hyundai IONIQ Hybrid

TEST DRIVE HYUNDAI IONIQ CENTRO ARESE

Al centro commerciale di Arese, dal 6 al 13 novembre, sarà possibile fissare un test drive della Hyundai Ioniq. Ma non è tutto. Collegandosi al sito hyundai.it, si può prenotare una prova in pista (domenica 6 e domenica 13 novembre) sul circuito Aci, che si trova accanto al centro. Alcuni piloti professionisti illustreranno le caratteristiche della tecnologia ibrida, suggerendo come guidare in maniera “green”. Oltre alla Ioniq Hybrid (in arrivo negli showroom), si avrà l’opportunità di fare un giro in anteprima sulla Ioniq Electric, in Italia a fine anno. Per la versione ibrida plug-in, invece, bisognerà aspettare l’inizio del 2017.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia