Hyundai Kona Electric 2020 velocizza la ricarica e migliora l’infotainment

Il model year 2020 di Kona elettrica introduce lo schermo infotainment da 10,25 pollici, i servizi BlueLink avanzati, la eCall di serie e, soprattutto, un caricatore di bordo da 10,5 kW

Hyundai Kona Electric 2020, ovvero, come ti perfeziono il crossover urbano a batterie. Una presenza articolata su più fronti quella di Kona. Hyundai non rinuncia alla proposta di versioni endotermiche benzina e diesel, prevalenti nei volumi, alle quali affianca l’ibrido full e un elettrico di riferimento per autonomia di marcia.

Hyundai Kona elettrica 2020

HYUNDAI KONA ELETTRICA 2020

Svetta tra i migliori sul mercato, Kona Electric, quanto a percorrenze. Due proposte, diversificate per “taglia” del pacco batterie – 39,2 e 64 kWh – che restano invariate con il model year 2020. D’altronde, sono capacità energetiche sufficienti a garantire 289 km nella configurazione Kona 39 kWh e 449 km su Kona 64 kWh.

Leggi anche: Come va Kona ibrida? Il test

CARATTERISTICHE DI KONA 2020, RICARICA VELOCIZZATA

Come migliorare il progetto, quindi? Ad esempio, integrando un caricatore di bordo potenziato rispetto alla specifica da 7,2 kW adottata finora: il model year 2020 è dotato di una specifica da 10,5 kW, grazie al quale saranno più rapide le operazioni di ricarica. Quanto? Si arriva a un risparmio di tempo fino al 23%, dato diffuso da Hyundai e legato alla specifica di batteria da 64 kWh.

caricatore di HYundai Kona electric 2020

TEMPI DI CONSEGNA RIDOTTI

Meno tempo servirà anche per le consegne di Kona Electric 2020 (scopri il suv in 10 punti chiave), grazie a una produzione potenziata nell’impianto coreano di Ulsan e nell’estensione della produzione in Repubblica Ceca, a Nosovice: un incremento della capacità produttiva che garantirà un moltiplicatore dei volumi x3, con la conseguenza di ridotti tempi di attesa.

Approfondisci: Acquisto, noleggio o leasing: i servizi finanziari proposti da Hyundai

INFOTAINMENT DI KONA ELETTRICA 2020

Confermati i due livelli di allestimento, XPrime lo step d’accesso, Excellence la specifica top di gamma. Se nella versione relativamente “base” si ha un sistema infotainment con schermo da 7 pollici, nella variante Kona Electric Excellence ecco registrare, di serie, la seconda, importante, novità del model year 2020: uno schermo da 10,25 pollici, caratterizzato dalla possibilità di un’operazione differenziata e contemporanea, sulle due metà del display, grazie alla funzione split-screen. 

infotainment Hyundai Kona e BlueLink

Con l’infotainment da 10,25 pollici, Hyundai offre anche i servizi in tempo reale e connessi BlueLink: via app si potrà gestire la climatizzazione dell’abitacolo prima della partenza, le operazioni di ricarica, l’apertura e chiusura dell’auto, la localizzazione dell’auto parcheggiata, fino all’accensione e spegnimento del veicolo.

Leggi anche: Guida Kona ibrido a noleggio, le soluzioni offerte

Fronte “multimediale” sul quale registrare la presenza della ricarica dello smartphone a induzione e un audio premium Krell.

ADAS ED ECALL SU KONA ELECTRIC MY 2020

A bordo del crossover elettrico sale anche la chiamata automatica d’emergenza, eCall attivata a seguito di un incidente con sviluppo degli airbag, oppure, sarà possibile chiedere assistenza utilizzando la eCall in modalità manuale, operando sul pulsante posto sopra lo specchietto retrovisore interno.

Interni Hyundai Kona Electric Excellence

Sul versante degli Adas, Kona Electric 2020 offre il pacchetto Hyundai SmartSense con sistema di mantenimento attivo della corsia, il rilevamento della stanchezza del guidatore, la frenata automatica con rilevamento anche dei pedoni, il cruise control adattivo con stop&go, il Blind Spot Monitor con alert di possibili incidenti in retromarcia, mantenimento del veicolo al centro della carreggiata, riconoscimento dei limiti di velocità.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia