La corazzata Hyundai al Salone di Francoforte 2017

Potremmo parlare di tris vincente. Hyundai si presenta in questi giorni al Salone di Francoforte 2017 con tre assi nella manica: il lancio ufficiale della Kona, dopo il reveal dello scorso giugno, l’allargamento della famiglia i30 (con la nuova i30 Fastback e la nuova i30N) e un’area dedicata alle alimentazioni alternative, con assoluta protagonista la Ioniq.

Hyundai Kona Salone di Francoforte 2017

NUOVA HYUNDAI KONA

La nuova Hyundai Kona, in arrivo a ottobre, è il primo B-Suv della Casa coreana. Si caratterizza per le dimensioni compatte (4,16 metri), per l’elevato livello di tecnologia a bordo, con il nuovo Multimedia System che comprende anche la connettività con Apple Car Play e Android Auto e per vivaci motori benzina T-GDI 1.0 e 1.6, rispettivamente da 120 e 177 Cv. Con alcuni dettagli “corazzati”, ha un’anima originale e off-road.

Grazie alla presenza della trazione integrale e di avanzati sistemi di sicurezza (Frenata autonoma di emergenza con rilevamento pedoni e veicoli, Sistema di mantenimento della corsia, Driver Attention Warning), si adatta bene alle esigenze delle flotte aziendali, come sottolinea il managing director di Hyundai Italia, Andrea Crespi, che abbiamo intervistato tra i padiglioni tedeschi.

VIDEO: HYUNDAI AL SALONE DI FRANCOFORTE 2017

LA NUOVA HYUNDAI I30 FASTBACK

A completare la nuova generazione della famiglia i30, lanciata a gennaio, ci pensa la i30 Fastback, una versione coupé a cinque porte che si distingue per un design originale e per il telaio abbassato di 5 centimetri rispetto alla sorella berlina.

Hyundai i30 Fastback Salone Francoforte 2017

Anche in questo caso, al lancio ci saranno due motori a benzina: il 1.4 T-GDI 4 cilindri da 140 Cv con cambio manuale a sei marce o automatico a doppia frizione 7DCT, e il 1.0 T-GDI 3 cilindri da 120 Cv con cambio manuale a sei marce. Presto, però, arriverà anche il 1.6 turbodiesel 4 cilindri da 110 e 136 Cv.

Approfondisci: la Casa coreana al Salone di Ginevra 2017

LA NUOVA HYUNDAI I30 N

Al fianco della Fastback, poi, c’è anche la i30N, costruita in base all’esperienza della Casa coreana nel motorsport. Il motore è un 2.0 T-GDI quattro
cilindri con cambio manuale a 6 marce a corsa corta e trazione anteriore per garantire una maggiore spinta e tenuta su strada.

Difatti questo bolide è il grado di erogare una potenza di 275 Cv (c’è però anche la versione da 250 Cv) e di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi.

Hyundai i30N Salone Francoforte 2017

OFFENSIVA ALTERNATIVA

Infine, Hyundai rivolge un’attenzione particolare al mondo delle alimentazioni alternative: al Salone di Francoforte 2017 c’è infatti un’area del padiglione dedicata interamente alla Ioniq, la vettura che abbiamo provato lo scorso autunno, declinata in tre versioni: ibrida, ibrida plug-in e elettrica.

Come sottolineato da Crespi, poi, la Casa coreana non ha abbandonato la pista dell’auto a idrogeno. Anzi. Dopo la ix35 Fuel Cell sono pronti nuovi prototipi. E la notizia recente dell’inserimento dell’idrogeno per autotrazione nel piano nazionale elaborato dal Governo per lo sviluppo delle alimentazioni green non fa altro che dare ulteriore spinta a questa strategia.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia