Hyundai: le novità che avremmo visto al Salone di Ginevra 2020

Al Salone di Ginevra 2020 Hyundai avrebbe presentato diverse novità. In primis la nuova i20, che introduce il tema stilistico Sensuous Sportiness. Sotto i riflettori, anche la Hyundai i30 (berlina, fastback e station wagon), sottoposta a un restyling. Senza dimenticare la Hyundai Kona, disponibile in versione ibrida (full hybrid), 100% elettrica, diesel e benzina.

Hyundai dà una rinfrescata alla propria gamma. La cancellazione del Salone di Ginevra 2020 ha cambiato i programmi delle Case. 

Dopo l’ampliamento dell’offerta della Hyundai Kona (disponibile in versione ibrida, 100% elettrica, diesel e benzina) e il restyling della Hyundai Ioniq (un modello che racchiude tre anime green: full hybrid, plug-in hybrid e full electric), la Casa coreana svela la nuova Hyundai i20 e il restyling della Hyundai i30.

 La nuova Hyundai i20 2020 si caratterizza per il design rivoluzionato. Sarà il primo modello in Europa a interpretare la nuova cifra stilistica “Sensuous Sportiness”. Per questo motivo, lo stacco rispetto alla generazione uscente risulta molto evidente. Anche la Hyundai i30 aggiorna il look, sfoggiando dettagli rinnovati come i paraurti riprogettati e i nuovi fari a Led, che donano al modello un aspetto più deciso, insieme a un maggiore appeal.

Approfondisci: scopri la gamma Hyundai 2020

HYUNDAI AL SALONE DI GINEVRA 2020: LE NOVITÀ CHE AVREMMO VISTO

NUOVA HYUNDAI I30 2020

La nuova Hyundai i30 2020, in occasione del restyling, esalta il design rinnovato del modello. Linee più decise ed energiche caratterizzano la versione N Line.

Nuova Hyundai i30 2020 berlina

La nuova Hyundai i30 diventa più accattivante grazie a un look più sportivo, powertrain più efficienti e i più avanzati sistemi di connettività e sicurezza. Debutta il nuovo sistema ibrido a 48V che riduce i consumi di carburante. L’aggiornamento riguarda tutte e tre le versioni della i30 (berlina, Fastback e wagon).

Paraurti anteriore ridisegnato, insieme alla griglia con un motivo grafico aggiornato. Rafforzata la presenza su strada del modello. A questi elementi, si aggiungono i nuovi fari a Led con luci diurne integrate a V, che creano un impatto visivo ancora più energico.

Nuova Hyundai i30 N Line 2020 frontale

Modifiche anche a paraurti e fanali posteriori, senza dimenticare i nuovi cerchi in lega da 16, 17 e 18 pollici. All’interno dell’abitacolo, spiccano la nuova strumentazione digitale da 7 pollici e il touchscreen da 10.25’’. In più, ricarica wireless dello smartphone e compatibilità con Android Auto e Apple Car Play.

Nuova Hyundai i30 wagon 2020

Insieme alla nuova i30 N Line, Hyundai presenta anche un’inedita versione N Line dell’apprezzata versione familiare, la i30 Wagon. Per la prima volta, l’allestimento sportivo è disponibile su tutti e tre i tipi di carrozzeria della famiglia i30 (berlina, fastback e station wagon).

Sul fronte dei propulsori, al top della gamma c’è il nuovo motore 1.5 litri T-GDI da 160 CV, abbinato a un sistema Mild Hybrid a 48 volt per una migliore efficienza, e disponibile con il cambio automatico a doppia frizione 7DCT o con un cambio manuale intelligente a 6 rapporti (iMT).

Anche il motore benzina T-GDI 1,0 litri da 120 CV è ora abbinato al sistema ibrido a 48V. Il sistema mild hybrid sarà di serie pure sul motore diesel 1.6 litri da 136 CV, offerto sia con cambio manuale iMT siacon cambio automatico 7DCT. A completare la gamma di motori della nuova Hyundai i30, ecco il motore diesel 1.6 litri da 115 CV, disponibile con un cambio manuale a 6 marce.

Nuova Hyundai i30 2020 abitacolo

Per quanto riguarda gli Adas, il Blind Spot Detection (BSD) è stato potenziato con il Blind-Spot Collision-Avoidance Assist (BCA): adesso il sistema avverte il driverdella presenza di ostacoli nell’angolo cieco e, in caso di necessità, agisce sul freno motore per evitare la collisione o ridurre i danni da impatto. Al tempo stesso, il sistema di Frenata Automatica ora riconosce non solo le auto ma anche pedoni e ciclisti.

Leggi anche: il test drive della Hyundai i30 Fastback N

NUOVA HYUNDAI I20 2020

La nuova Hyundai i20 è l’ambasciatrice della nuova cifra stilistica del brand. Si chiama “Sensuous Sportiness” e punta a incarnare l’armonia tra quattro elementi fondamentali: proporzione, architettura, stile e tecnologia. Questo nuovo paradigma mira a conquistare gli occhi e il cuore degli automobilisti, creando un valore emozionale e dando ai modelli un aspetto sempre più distintivo.

E infatti, la nuova Hyundai i20 2020 ha un look più sportivo e dinamico. La griglia anteriore determina le caratteristiche proporzioni di una carrozzeria bassa e larga, enfatizzate anche dall’inconfondibile firma luminosa che ne rafforza la presenza su strada. Le fiancate, percorse da tagli che ne esaltano la dinamica e alzano visivamente la linea di cintura, sottolineano le proporzioni sportive e l’agilità della vettura, mentre, dietro, il design orizzontale del fanale si collega al vetro posteriore.

Nuova Hyundai i20 2020

Migliora l’impatto visivo, grazie al tetto abbassato (-24 mm rispetto alla precedente), la carrozzeria più larga (+30 mm) e la maggiore lunghezza (+5 mm), mentre il passo è stato aumentato di 10 mm.

All’interno dell’abitacolo, colpisce subito lo sviluppo orizzontale della plancia e la presenza di due schermi da 10,25 pollici, dedicati alla strumentazione e al sistema d’infotainment.

Nuova Hyundai i20 2020 frontale

Per quanto riguarda i motori, al top della gamma c’è il 1.0 T-GDi turbobenzina, disponibile nelle versioni da 100 o 120 CV. Per la prima volta questo motore può essere abbinato a un sistema mild-hybrid a 48 Volt (contribuisce a una riduzione del 3-4% dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2), come opzione sulla versione da 100 CV e di serie sulla versione più potente da 120 CV.

Cambio automatico a doppia frizione a sette marce (7DCT) o cambio manuale intelligente a sei marce (iMT), che scollega il motore dalla trasmissione dopo che il driver rilascia l’acceleratore, permettendo all’auto di entrare in modalità coasting per un ulteriore risparmio di carburante. La nuova Hyundai i20 è disponibile anche con un 1.2 litri MPi a 4 cilindri da 84 CV e cambio manuale a 5 marce.

Nuova Hyundai i20 2020 abitacolo

La terza generazione di uno dei modelli Hyundai di maggior successo amplia i pacchetti di connettività e di sicurezza, stabilendo nuovi standard per le auto di segmento B. Il pacchetto di Adas Hyundai SmartSense adesso include diverse nuove funzionalità, tra cui la nuova generazione di Frenata Autonoma di Emergenza con Rilevamento Veicoli, Pedoni e Ciclisti e il Navigation-based Smart Cruise Control (NSCC), che sfrutta il sistema di navigazione per anticipare le curve o i rettilinei in arrivo sulle autostrade e regola automaticamente la velocità del veicolo per una guida più sicura.

L’Intelligent Speed Limit Assist (ISLA) avverte i conducenti, attraverso avvisi acustici e visivi, quando superano i limiti di velocità. Il Lane Following Assist (LFA) regola automaticamente lo sterzo per mantenere la vettura al centro della sua corsia di marcia, mentre il Blind-spot Collision-avoidance Assist (BCA) avvisa il driver della presenza di ostacoli nell’angolo cieco: in caso di necessità, il sistema agisce sul freno motore per evitare la collisione o ridurre i danni da impatto.

HYUNDAI PROPHECY CONCEPT

Hyundai ha svelato la concept car elettrica “Prophecy”, che esprime la filosofia di design “Sensuous Sportiness” del brand. La concept car porta sviluppa l’esempio mostrato l’anno scorso con il Concept 45, che ha sancito l’ingresso di Hyundai in una nuova era, abbandonando la complessità in favore di linee pulite e strutture minimaliste.

“Prophecy” mostra una silhouette iconica dalle proporzioni perfette e ispirate al design aerodinamico

Concept car elettrica Hyundai Prophecy

Il nome “Prophecy” riflette l’obiettivo del concept, anticipando un futuro brillante sia per il design di Hyundai sia per le innovative soluzioni di mobilità per i clienti EV di domani.

Segui tutte le presentazioni delle Case, dopo l’annullamento del Salone di Ginevra.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia