21 Novembre 2019

I-Link by Leasys, come funziona il car sharing personale

Servizi per la mobilità delle flotte Leasys: arriva la condivisione ristretta dell’auto. Il nuovo servizio si chiama I-Link by Leasys e sarà operativo a inizio 2020, in occasione del lancio delle nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia 2020. Ecco come funziona questa forma di car sharing.

Mobilità condivisa: arriva il nuovo servizio I-Link by Leasys, presentato in occasione del lancio delle nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia 2020, attese sul mercato a inizio anno. 

I-Link by Leasys nasce per soddisfare tutti quei clienti con l’attitudine alla condivisione, in cerca di nuove soluzioni di mobilità, intelligenti, innovative e soprattutto tecnologiche, al di là del puro risparmio economico. Il target del nuovo servizio Leasys I-Link è rappresentato da privati, pmi e liberi professionisti.  

Approfondisci: Leasys CarCloud, cosa vuol dire fare un abbonamento alla mobilità?

COME FUNZIONA I-LINK BY LEASYS 

Il nuovo servizio I-Link by Leasys prevede la condivisione dell’auto con una comunità ristretta di persone, fino a un massimo di dieci (amici, parenti, collaboratori o colleghi di lavoro), senza dover scambiarsi le chiavi.  

I-Link by Leasys funziona grazie all’app dedicata, attraverso cui si geolocalizza l’auto, per poi aprirla, metterla in moto e, infine, chiuderla.  

I-Link by Leasys con le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio 2020

Con Leasys I-Link, l’intestatario dell’auto a noleggio crea la sua community, proprio come si fa con un gruppo WhatsApp. Pure il costo del canone mensile può essere suddiviso con gli altri membri che usano l’auto. L’app di I-Link by Leasys calcola il rimborso che ogni membro della community deve corrispondere, in base al tempo di utilizzo del veicolo.  

Ogni utilizzatore, dopo essersi registrato, può individuare l’auto tramite la geolocalizzazione, prenotarla in base alla disponibilità e sboccare le portiere per salire a bordo, semplicemente avvicinando il proprio smartphone e digitando il proprio codice personale, evitando così lo scambio fisico delle chiavi.  

Leggi anche: Leasys Mobility Store, punti vendita per un noleggio “da un’ora a una vita intera”

NUOVE FORME DI MOBILITÀ CONDIVISA 

I-Link by Leasys è, quindi, una forma di car sharing personale: si crea la propria community, condividendo l’auto con chi si vuole. I-Link by Leasys arriverà sul mercato italiano a marzo, subito dopo il debutto delle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio 2020.

L’iniziativa intende replicare il successo di U-Go by Leasys, presentato durante il lancio di Alfa Romeo Giulietta 2020. Nel corso dell’anno, poi, I-Link by Leasys sarà lanciato anche negli altri Paesi in cui è presente Leasys.  

Con I-Link by Leasys condividi l'auto a noleggio a lungo termine

I nuovi trend dell’automotive evidenziano l’avanzata di due fenomeni: la disownership, ovvero il desiderio del consumatore di utilizzare prodotti e servizi con continuità, senza averne la proprietà, e la sharing economy, attraverso cui il cliente può condividere il bene con altre persone, nel momento in cui non lo utilizza. I-Link by Leasys nasce dall’incontro di questi due trend, per rispondere alle nuove esigenze di mobilità.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia