14 Ottobre 2019

Incentivi auto in Lombardia: da 2mila a 8mila euro per cambiare macchina

Sconto di 8mila euro per acquistare un’auto elettrica, con rottamazione di una più inquinante, benzina fino a Euro 2 o diesel fino a Euro 5. Agevolazioni decrescenti (si parte da 2mila euro) per le auto ibride o anche solo a motore termico, purché rientranti nelle soglie di emissioni previste dal bando. Al via gli incentivi auto in Lombardia, rivolti a cittadini e imprese.

Incentivi per l’acquisto, anche nella forma del leasing finanziario, di auto nuove o usate a basse emissioni, ai fini del miglioramento della qualità dell’aria, rottamando un veicolo a benzina fino a Euro 2 o diesel fino a Euro 5.  

incentivi acquisto auto nuove o usate Lombardia

La Regione Lombardia incentiva la sostituzione delle auto più inquinanti circolanti nel territorio lombardo (rottamandole o radiandole) con autovetture a basse emissioni. Le agevolazioni per l’acquisto di auto nuove o di seconda mano partono da 2.000 euro e arrivano a 8.000 euro (l’importo dipende dal livello di emissioni di PM10, CO2 e NOx).

Il bonus è rivolto sia ai cittadini residenti in Lombardia (il veicolo rottamato e quello acquistato devono essere intestati alla stessa persona fisica richiedente il contributo), sia e alle micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia. 

Approfondisci: deroghe ai limiti di circolazione per le auto più vecchie e incentivi per le auto nuove in Lombardia

INCENTIVI ACQUISTO AUTO IN LOMBARDIA 

Il bando prevede 8mila euro di sconto per un’auto elettrica (a zero emissioni), con la rottamazione di una più inquinante (benzina fino a Euro 2 o diesel fino a Euro 5). Gli incentivi decrescono per le auto ibride o anche solo a motore termico, purché rientranti nelle soglie di emissioni di PM10, CO2 e NOx previste.

Ricarica auto elettriche

È quanto prevedono i bandi “Rinnova autovetture” e “Rinnova veicoli”, appena pubblicato dalla Regione Lombardia e destinato a chi intende sostituire la propria auto con un’altra più “pulita”, nuova o anche usata.  

Una manovra che arriva in concomitanza con i nuovi divieti antismog scattati l’1 ottobre in tutta la regione e diventati ancora più severi a Milano (dove l’Area B ha di fatto fermato anche le diesel Euro 4).  

Per regolare gli incentivi, la Regione ha preso come parametri sia le emissioni di anidride carbonica, che non devono superare i 130 g/km, sia quelle degli ossidi d’azoto (NOx), non superiori a 126 mg/km. In tutti i casi, le vetture non devono superare i 4,5 mg di PM10 emessi al chilometro. 

RISORSE A DISPOSIZIONE E REQUISITI 

Il bonus auto della Regione Lombardia si aggiunge all’ecobonus statale, quindi nel caso di un’auto elettrica gli incentivi possono salire a 14.000 euro. La Regione ha stanziato complessivamente 26,5 milioni di euro, di cui 8,5 destinati alle imprese e 18 milioni ai privati, suddivisi in 5 milioni per il 2019 e 13 per il 2020.

Deroghe ai limiti di circolazione in Lombardia

Oltre alla rottamazione (o radiazione in caso di esportazione) occorre essere residenti in Lombardia. C’è bisogno anche di un altro requisito: l’auto acquistata deve essere scontata dal concessionario (o fornitore) almeno del 12% rispetto al prezzo di listino (oppure di almeno 2.000 euro per i veicoli elettrici puri). 

Leggi anche: dove conviene acquistare l’auto elettrica?

COME PARTECIPARE 

La domanda per usufruire degli incentivi auto in Lombardia può essere presentata fino a esaurimento delle risorse: deve essere presentata dal 15 ottobre 2019 (per i privati) o dal 16 ottobre 2019 (per le imprese) al 30 settembre 2020, esclusivamente in via telematica.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia