13 Gennaio 2021

Incentivi Citroën 2021: ecco le iniziative del Double Chevron

Gli incentivi statali, da soli, non bastano senza il supporto delle Case. Partendo da questo presupposto gli incentivi Citroën puntano a estendere le agevolazioni a tutta la gamma (fino a 9.000 euro per le vetture), non solo ai modelli con emissioni fino a 135 g/km.

Rafforzare gli incentivi statali appena entrati in vigore: è questo l’obiettivo degli incentivi Citroën, lanciati a i primi di gennaio 2021: la Casa ha avviato Ecobonus Rottamazione, un’iniziativa che punta ad estendere le agevolazioni al 100% della sua gamma.

Senza contare, dunque, come fanno le agevolazioni statali, le fasce di emissioni. L’obiettivo del Gruppo PSA è quello di affiancare i clienti nella ripartenza, dopo un 2020 estremamente difficile.

Approfondisci: facciamo il punto sul mercato dell’auto 2021

INCENTIVI CITROEN 2021: A GENNAIO FINO A 9.000 EURO SULLE AUTO

Con l’operazione Ecobonus Rottamazione Citroën, il beneficio della rottamazione statale si estende a tutti i modelli della gamma, con incentivi complessivi fino a 9.000 euro: si va, dunque, dalla C1 fino allo SpaceTourer, passando per la C3, la nuova C4 e fino alla gamma Suv, composta dalla C3 Aircross e dalla C5 Aircross.  

Citroen_C3

Tra le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2021, per la prima volta, ci sono anche incentivi per i veicoli commerciali, in particolare l’acquisto di veicoli nuovi di categoria N1 o autoveicoli speciali di categoria M1, differenziati in base alla Massa Totale a Terra del veicolo, all’alimentazione ed all’eventuale rottamazione di un veicolo della medesima categoria fino ad Euro 4/IV.

Leggi anche: la nostra prova della nuova C3

INCENTIVI CITROEN 2021: A GENNAIO FINO A 17.000 EURO SUI VEICOLI COMMERCIALI

Grazie a questa nuova disposizione, in caso di acquisto di veicoli commerciali Citroën, anche con motorizzazioni termiche, la marca rafforza i vantaggi della rottamazione per veicoli ante Euro 4 offrendo un incentivo complessivo fino a 17.000 euro. Un’iniziativa molto vantaggiosa che riguarda tutti i modelli: da Citroën Berlingo, a Citroën Jumpy, fino a Citroën Jumper.

L’offerta pensata per la clientela Business si completa con la gamma di vetture trasformate autocarro N1: nuova C3, C3 Aircross, C5 Aircoss, C4 SpaceTourer e Grand C4 SpaceTourer, Berlingo e SpaceTourer.

RINNOVAMENTO DELL’ECOBONUS

Citroen, inoltre, rinnova l’ecobonus per tutti i modelli della sua gamma elettrificata.  Ad iniziare dal Suv Citroën C5 Aircross Hybrid Plug-In, che offre comfort e 55 km di autonomia (ciclo WLTP), e da ë-SpaceTourer, disponibile con due livelli di autonomia (fino a 330 km nel ciclo di omologazione WLTP), e che soddisfa la libertà di accesso alle zone a traffico limitato.

C’è poi la nuova Citroën ë-C4, vettura compatta di nuova generazione dotata di una motorizzazione elettrica con zero emissioni di CO2 e 350 km di autonomia (ciclo WLTP). Per quanto riguarda i veicoli commerciali elettrificati, il nuovo ë-Jumpy, eletto International Van of the Year 2021, può beneficiare di un contributo fino a 14.000 euro.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia