20 Settembre 2012

Kia cee’d Sportswagon: più spazio nelle car policy

L’arrivo della nuova Cee’d Sportswagon è la ciliegina sulla torta che Kia si è fatta preparare sul mercato italiano ed europeo per festeggiare gli ottimi risultati di vendita. Il marchio coreano, infatti, ha chiuso il primo semestre 2012 con un sontuoso +24,7% di vendite rispetto allo stesso periodo del 2011, cifra che diventa addirittura uno strabiliante +47,25% se ci si riferisce al mercato italiano.

LOOK, DOTAZIONI E MOTORI OK – Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, degli allestimenti e delle dotazioni, la nuova familiare coreana costruita in Slovacchia raccoglie la ricca eredità della generazione precedente, che nel 2011 era arrivata ad attirare 8 clienti Cee’d su 10. La riuscita impostazione della berlina si completa mediante il passo lungo (2,65 metri) e gli sbalzi contenuti, che tradotti in abitabilità e capacità di carico significano valori superiori alle concorrenti concentrati in 4 metri e mezzo di lunghezza. L’incremento delle dimensioni non compromette il look vincente della berlina, mentre le 5 motorizzazioni danno ottime garanzie sul fronte delle performance: cilindrate di 1,4 o 1,6 litri, che nel primo caso annoverano 100 Cv per il benzina e 90 per il diesel, per la soddisfazione dei Fleet Manager che troveranno costi d’esercizio contenuti e un concetto di downsizing interpretato al meglio; nel secondo caso, i Cv sono invece 135 per la variante con iniezione diretta di benzina e 110 o 128 per quelle a gasolio. Tutti i propulsori sfoggiano comunque brillantezza, efficienza, affidabilità, consumi ed emissioni ridotti. La SW può poi contare su un traveller pack disponibile a richiesta, soluzione normalmente riservata a modelli premium che consente di modulare a piacimento gli spazi posizionando una traversa metallica regolabile fissata al piano di carico.

Fabrizio Falcombello Musumeci Greco
Fabrizio Falcombello Musumeci Greco

LISTINO CONVENIENTE – L’inizio delle vendite della nuova Cee’d SW è stato preceduto l’estate scorsa dall’iniziativa EasySummer, che ha consentito a chi desiderava provarla in anteprima di effettuare un test drive e poi di ottenere 800 euro di sconto in caso di  acquisto, finendo così per pagarla allo stesso prezzo della 5 porte. Per tutti gli altri, ecco il listino: articolato su quattro allestimenti (Active, Cool, Class e, per le motorizzazioni di 1,6 litri, Platinum), va dai 17.200 ai 24.450 euro per le versioni benzina, dai 19.100 ai 25.850 euro per quelle diesel.

PROMOSSA NEL VR Questi i primi dati sui valori residui, elaborati da Quattroruote Professional. “La versione 1.6 da 110 Cv Class – sottolinea Fabrizio Falcombello Musumeci Greco -, nell’intervallo 36 mesi/90mila km, ha un VR stimato del 43,5%, con un notevole miglioramento rispetto alla generazione precedente. E in base ai forecast di Eurotaxglass’s anche il modello a cinque porte, nello stesso intervallo, si posiziona ottimamente con un VR del 37%”.  Secondo Quattroruote Professional, gli aspetti vincenti della Cee’d sono soprattutto la linea moderna e piacevole, unita alla tecnologia e ai 7 anni di garanzia offerti da Kia.  In generale, la forza della gamma della Casa coreana determina obiettivi ambiziosi. “Per il 2013 – conclude Falcombello – prevediamo un incremento dei volumi totali dell’11,5% rispetto al 2012 e un consistente sviluppo anche nel comparto flotte. L’impatto del Kia Renting, in tal senso, giocherà un ruolo importante”.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia