22 Settembre 2020

KiaMobility, il noleggio parte dai dealer

Kia annuncia la sua formula di noleggio "leggero", strategico per chi cerca una soluzione di accesso nelle grandi città. Con KiaMobility le concessionarie diventano snodi per il ritiro e consegna dell'auto

Il Plan S accompagnerà e scriverà il futuro Kia, fatto di elettrificazione e servizi alla mobilità, soprattutto. Con KiaMobility arriva la prima visione su come, il marchio, vada oltre l’immagine di costruttore di un prodotto per offrire soluzioni di mobilità differenti, anzitutto da uno schema di car-sharing classico.

KiaMobility noleggio auto

NOLEGGIO KIA MOBILITY

L’idea alla base di KiaMobility – un light renting – è di offrire una soluzione a quanti, dall’hinterland, si recano nelle grandi città e necessitano una proposta di noleggio alternativa.

Approfondisci: Kia, offensiva elettrica in servizi e 7 modelli

Debutta in ottobre, quando sarà possibile scaricare l’app KiaMobility dagli store Apple e Android, primo passo per arrivare a guidare uno dei modelli Kia a noleggio, anche per un solo giorno.

CONCESSIONARI KIA GLI HUB DEL NOLEGGIO

I primi punti di ritiro dell’auto saranno posti a Milano, Como e Varese, tutti presso la rete di concessionari del Gruppo Clerici Auto. I dealer diventano “hub” per il ritiro, in un’operazione che si svolge interamente via app: dalla registrazione al servizio, alla prenotazione del noleggio, fino al pagamento.

Leggi anche: Guida Niro Hybrid a noleggio, i costi e le soluzioni

“Dobbiamo iniziare a guardare al futuro e pensare a Kia come un provider di sistemi di mobilità e non più come solo un costruttore di autoveicoli. KiaMobility guarda diretto al Plan S e alla sua realizzazione concreta, ponendoci nelle condizioni di poter offrire dei servizi facendo base sulla nostra rete dealer e utilizzando il meglio della nostra gamma elettrificata”, spiega Giuseppe Bitti, amministratore delegato di Kia Motors Italia.

Approfondisci: cosa cambia per i concessionari dopo il varo degli incentivi?

I MODELLI KIAMOBILITY NOLEGGIABILI

A una prima fase di test dell’applicazione seguirà l’apertura alle prenotazioni. Quali modelli sarà possibile guidare? Diventano di particolare interesse, vista l’idea di un accesso nelle grandi città, le soluzioni elettrificate, come Kia Niro ibrida (scopri come si è comportata nel test “lungo”), Kia Niro elettrica, affiancate da modelli come Kia Ceed berlina e Sportswagon, il suv Sportage, il crossover Stonic, fino alla citycar Picanto.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia