22 Ottobre 2013

“Papamobile” terza all’eco-rally

Questa è una storia curiosa, che unisce ecologia e spiritualità. Protagonista è una Renault R4 bianca, modello guidato a lungo da Papa Francesco quando era in Argentina, che – opportunamente modificata con un impianto a GPL e quattro nuovissimi pneumatici Conti.eContact– ha partecipato a una corsa eco compatibile da Rimini a Città del Vaticano.

Il giornalista Roberto Chiodi, in coppia col collega Oliviero Beha, ha partecipato alla ottava edizione dell’EcoRally, prova conclusiva del mondiale FIA per veicoli alimentati a GPL, metano, idrometano, biocarburanti, ibridi, a celle di combustione. 520 chilometri sulle orme di San Francesco”, il santo proto-ecologista per antonomasia, per ricevere la benedizione del Papa all’Angelus in San Pietro domenica scorsa, dopo oltre 12 ore di gara di regolarità attraverso Romagna, Marche, Toscana, Umbria e Lazio, dal 19 al 20 Ottobre.

La piccola Renault “Papamobile” con tanto di targa vaticana SCV1 – copia perfetta di quella che un parroco veneto, don Renzo Zocca, regalò non più tardi di un mese e mezzo fa al Pontefice – alla fine ha agguantato il terzo gradino del podio, dimostrando buone doti di maneggevolezza e precisione di guida, ma soprattutto mettendo in luce ottimi valori di economicità di esercizio.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia