Future Patrol: presentato il nuovo mezzo di ACI Global

Un’importante notizia nel mondo automotive e, in particolare, nell’ambito dell’assistenza stradale: ACI Global ha presentato ufficialmente ieri il suo nuovo modello di carro attrezzi, denominato Future Patrol. L’evento si è svolto all’interno del Centro di Guida Sicura ACI – SARA di Lainate (Milano).

LE CARATTERISTICHE DEL FUTURE PATROL

Il Future Patrol è stato realizzato in partnership con Fiat Professional sulla base della versione XXL di Fiat Ducato 42,5 quintali, equipaggiata con il potente 2.3 Multijet da 150 Cv. Lungo 7,55 metri, il mezzo ha trazione anteriore, un passo allungato a 4,3 metri e una carreggiata dell’asse posteriore di 19 cm più larga rispetto alla versione standard (1,980 mm invece che 1,790 mm).
Si tratta di un una vera e propria officina mobile, con tutto l’occorrente per realizzare qualsiasi tipo di intervento di depannage e in grado di evitare la “doppia uscita”, nel caso in cui proprio non si riesca a risolvere sul posto. È resistente e stabile lungo i percorsi extraurbani e maneggevole nel traffico cittadino. Grazie anche al know how dei partner tecnici del progetto – Omars per gli allestimenti speciali e Wurth per le dotazioni tecniche – il mezzo presentato ieri da ACI Global è in grado di risolvere sul posto la maggior parte delle problematiche legate al soccorso.

LA STRUMENTAZIONE

Il particolare allestimento del Future Patrol, appositamente messo a punto, consente di “dispiegare” una strumentazione completa. Il mezzo può verificare e correggere gli errori della centralina motore, analizzare stato, carica e buon funzionamento della batteria, ma è anche capace di garantire la sostituzione degli pneumatici, la sostituzione delle pastiglie dei freni e molti altri interventi che possono rimettere in sesto l’automobile sul posto. Se il problema non è risolvibile in loco, il Future Patrol può contare su un pianale fisso con una portata di carico da circa 1,5 tonnellate ed è in grado di intervenire anche in situazioni logisticamente difficili, grazie all’innovativo sistema Traction Plus.

INNOVAZIONE PROTAGONISTA

“Il futuro bussa alle porte e ci chiede di non restare fermi, ma di continuare ad investire in mezzi e in persone. Fino a che ci sarà chi si muove si sentirà il bisogno di avere al proprio fianco chi, con professionalità e passione, può garantirci sicurezza e serenità” ha sottolineato il presidente di ACI Global Aurelio Filippi Filippi, presentando il mezzo alla platea intervenuta al Centro di Guida Sicura ACI – SARA.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia