17 Marzo 2017

Concessionarie pronte per la nuova Volkswagen Golf 2017

Uno spiraglio per guardare al nuovo corso annunciato a livello di Gruppo. La nuova Volkswagen Golf 2017, riedizione di un modello chiave nella storia del Marchio di Wolfsburg, è (anche) questo.

Per la presentazione ufficiale al pubblico, che ruota intorno al doppio Weekend Porte Aperte del 18-19 e 25-26 marzo prossimi, è stato scelto un claim che è tutto un programma: “Abituatevi al futuro”. Un domani dalla forte connotazione tecnologica. All’interno del suo piano “TOGETHER – Strategy 2025” il Gruppo Volkswagen ha inserito, tra gli altri, modelli a guida autonoma.

Se ne può godere un assaggio proprio a bordo della compatta evergreen del Brand tedesco, che, a una marcia non superiore ai 60 km/h, è in grado di attivare dispositivi in grado di sostituirsi all’occorrenza al conducente (il c.d. “semi-autonomous driving”).

IL CONTROLLO IN UNA MANO

Vediamo allora nel dettaglio quali dotazioni sono state introdotte sulla nuova Golf. Quella che probabilmente stuzzicherà maggiormente la curiosità della potenziale clientela è il Gesture Control, sistema che consente la selezione delle voci del menù, “comunicare” con le funzioni della radio o scegliere da una playlist la canzone da ascoltare tramite semplici comandi gestuali.

“Il potere dei gesti” è, non a caso, l’hashtag scelto per sostenere la campagna di lancio legata alla bestseller compatta della Casa di Wolfsburg su uno dei più seguiti canali social, ossia Twitter.

Quello legato alla tecnologia intuitiva è però solo uno dei quattro pilastri della filosofia che indirizzerà la produzione dei marchi di proprietà del colosso tedesco.

STORICA MA SEMPRE ATTUALE

Restando in ambito ingegneristico, ma guardando al versante sicurezza, si rileva l’introduzione di sistemi di ausilio al conducente, utili per gestire al meglio la marcia in contesti di potenziale pericolo, come capita sovente quando sulle strade circolano un numero considerevole di veicoli.

Ne citiamo alcuni, che “strizzano l’occhio” all’avvento delle driverless car: Lane e Front Assist; Traffic Jam Assist; Emergency Assist; Adaptive Cruise Control.

Guarda il video ufficiale per il (ri)lancio della bestseller compatta:

https://www.youtube.com/watch?v=9ORW7Kb6f84

Anche i dispositivi per connettere in Rete il veicolo hanno raggiunto il massimo livello di maturazione consentito al momento. I sistemi App-Connect e Car-Net consentono di accedere a tutte le funzioni del proprio smartphone attraverso i comandi presenti direttamente sulla plancia della nuova Volkswagen Golf 2017.

Pur con i suoi quarant’anni di “anzianità di servizio”, la nuova Volkswagen Golf 2017 risponde infine all’esigenza di orientare l’offerta a listino verso una mobilità sostenibile.

Sono ancora cinque le varianti di alimentazione con cui il modello al lancio è pronto a ripresentarsi sul mercato italiano. Accanto a motori diesel e benzina di elevatissima efficienza, si trovano la versione a metano (“TGI”), la ibrida plug-in (“GTE”) e la 100% elettrica (“eGolf”).

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia