Nuova Honda Jazz: l’ibrida che unisce estetica e utilità

La nuova Honda Jazz 2020, quarta generazione del modello, in sola versione ibrida, aggiunge comfort e abitabilità senza stravolgere il design semplice e minimal che contraddistingue la Jazz sin dalla sua prima versione lanciata nel 2001.

Yoo no bi”, letteralmente, l’estetica dell’utilità. Proverbio giapponese che sottolinea la bellezza degli oggetti di uso quotidiano, perfezionati dal tempo. Questo il concetto dietro la nuova Honda Jazz, ultima versione della city car compatta, lanciata anche in versione mini suv con il nome di Jazz Crosstar.

2020 Honda Jazz e:HEV

Fin dal suo esordio nel 2001, la Jazz non ha mai smesso di evolversi. Nata come vettura compatta, è diventata nel tempo emblema di un ottimo rapporto qualità/prezzo per diventare, infine, un’auto attenta ai consumi. Oggi si rinnova ulteriormente, venendo incontro alle nuove esigenze si sostenibilità, tecnologia e connettività.

NUOVA HONDA JAZZ, “L’AUTO QUOTIDIANA”

All’insegna di un’estetica utile, la versione 2020 di Honda Jazz, mantiene la propria indole da auto per la quotidianità, pratica e affidabile. Caratteristiche cui, oggi, si aggiungono una maggior visibilità, aumentato comfort, prestazioni di guida brillanti ed evoluto sistema di connettività.

Approfondisci: Nuova Honda Jazz, ibrida tutto spazio e anche Crosstar

Stile e funzionalità

Il design non è mera estetica, è disegno che esprime, allo stesso tempo, forma e funzione. Lo fa quello della nuova Honda Jazz, le cui linee sono pulite ed essenziali, quasi minimaliste eppure capaci di offrire una profonda sensazione di comodità. Gli esterni si rinnovano, diventando più moderni e audaci, senza intaccare però le dimensioni compatte.

2020 Honda Jazz e:HEV

Rinnovati gli interni, dove a essere protagonista è la visibilità. Il sottilissimo montante anteriore (il cui spessore è stato dimezzato) lascia spazio a un parabrezza panoramico con un campo visivo di 90°, agevolato anche dalla plancia orizzontale. Più pregiati i materiali dell’abitacolo, arricchiti in stile e comodità: il comfort dei sedili è garantito da un’imbottitura 3cm più spessa e con struttura a molle.

Connettività user friendly

Punta a un target più giovane, la nuova Honda Jazz. E lo fa implementando la tecnologia con un nuovo ed evoluto sistema di connettività. L’interfaccia del display centrale è ispirata a quella di uno smartphone, con tasti rapidi e soft, un sistema particolarmente semplice ed intuitivo e tempi di risposta dimezzati.

2020 Honda Jazz e:HEV

Presente un assistente personale basato su un software di Intelligenza Artificiale, attivabile con comando vocale e in grado di interagire con l’utente. A ciò si aggiunge l’app My Honda +, che consente di aprire e chiudere le portiere, inviare percorsi, ritrovare l’auto nel parcheggio e attivare i servizi di geofencing tramite smartphone. Disponibile in optional anche l’hotspot Wi-Fi.

Leggi anche: Il nodo privacy nell’auto connessa

Obiettivo sicurezza

Anche nella sua ultima versione, l’Honda Jazz non viene meno alla propria missione di sicurezza. Garantita sia dai sistemi di sicurezza attiva, tra i quali Adaptive Cruise Control, limitatore intelligente della velocità, mantenimento di corsia, riconoscimento segnali stradali e frenata a basso impatto. Sia da sistemi di sicurezza passiva. La carrozzeria è rinforzata e sono presenti ben 10 airbag di serie, anche per le ginocchia del guidatore e tra passeggero e driver.

Propulsore ibrido

Prodotta con un’unica motorizzazione ibrida, la nuova Honda Jazz è il primo modello della casa di Tokyo a essere presentata sotto il segno del nuovo brand e:TECHNOLOGY. La sua tecnologia ibrida di nuova generazione è composta da due motori elettrici compatti collegati a un motore a benzina DOHC i-VTEC da 1.5 litri. Per una potenza massima erogata di 109 cv e 253 Nm di coppia del motore a propulsione elettrica. Testimonianza dei nuovi obiettivi di casa Honda che punta a una produzione per due terzi elettrica entro il 2030 e si prepara a lanciare la versione ibrida dei suoi sei modelli più popolari già nel 2022.

Scopri anche: Perché le Citycar sono le auto più adatte all’elettrificazione

HONDA JAZZ VERSIONE CROSSTAR

Assieme alla classica, nuova Jazz arriva anche la versione Crosstar. Pensata per gli automobilisti più giovani e attivi, ha tutte le caratteristiche di un piccolo suv da città. Il suo maggiore impatto estetico è il risultato di un design audace della griglia anteriore, un’estesa finitura nera, soglie laterali e barre del tetto eleganti.

Honda Jazz Crosstar e:HEV

Una maggiore stabilità è garantita dai cerchi in lega specifici, di colore nero e cromature silver. Disponibile nell’esclusiva versione Surf Blue, può essere arricchita a richiesta da un look bicolore con tetto nero Crystal Black.

Promozione lancio

La versione base Comfort parte da un prezzo di 22.500 €, la versione Elegance da 23.800 €, quella di top gamma Executive da 25.400 €. La Crosstar Executive costa invece 26.900 €. Sette i possibili abbinamenti tra colori e tessuti. Con la promozione di lancio, disponibile almeno fino ad agosto, si avrà uno sconto del 10% sul prezzo di listino e garanzia di 8 anni con chilometraggio illimitato.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia