Land Rover Defender al Fleet Motor Day 2020

La 4×4 per eccellenza si presenta al Fleet Motor Day 2020 per la gioia degli appassionati di off-road e non solo. Land Rover Defender è rinnovata nella tecnologia, ma con la stessa anima che ne ha fatto un’icona.

In anteprima al FMD 2020 per il mercato fleet&business la nuova Land Rover Defender. “Non è il lancio di un modello come tanti altri, ma rappresenta la rifondazione del brand Land Rover”, specifica Antonio Ventura, direttore Fleet & Business di Jaguar Land Rover Italia.

 

LAND ROVER DEFENDER 2020

Si tratta di un modello storico: “Land Rover Defender nasce con il brand negli anni ‘40 ed è rimasta in gamma per 70 anni quasi immutata nelle sue forme. Torna sul mercato, dopo qualche anno di pausa, per la felicità degli appassionati di off-road e non solo, ovviamente rinnovata con una tecnologia avanzata”, spiega Ventura.

Lo spirito non è cambiato: la nuova Land Rover Defender 2020 rimane un’icona, reinterpretata in chiave moderna. Nata nel lontano 1948 è stata prodotta, in varie generazioni, fino al 2016 prima di questa pausa di tre anni.

La silhouette si è ammorbidita, ma rimane un modello ideale per chi ama l’avventura e i terreni sconnessi, con linee squadrate e sbalzi ridotti anteriori e posteriori, che garantiscono grande agilità su tutti i terreni.  Sempre presente il famoso portellone incernierato lateralmente, con la ruota di scorta. 

Leggi anche: I 10 segreti della nuova Land Rover Defender [FOTO]

Gli interni sono semplici e robusti, i motori sono naturalmente potenti, ma non manca una versione Mild Hybrid. Alla gamma dei motori benzina si affianca il diesel. Entro la fine del 2020 è atteso l’arrivo della versione ibrida plug-in (Defender Phev), che si affiancherà a quelle già esistenti di Range Rover e Range Rover Sport.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia