Leasys Be-Free, storia di un successo (anche su Amazon)

In meno di un anno Be-Free, il prodotto di mobilità messo a punto da Fiat e Leasys, si è rivelato un successo. Con un canone mensile inferiore ai 200 euro è possibile mettersi al volante di una Fiat 500.

“La partenza è stata sicuramente buona: il mercato e la rete FCA hanno reagito bene a questa proposta. In sei mesi abbiamo consegnato 5mila macchine ai clienti“, spiega Paolo Manfreddi, direttore marketing e business development di Leasys. Ora il Be-Free si può acquistare anche sul più famoso portale dedicato all’e-commerce, Amazon.

IL CLIENTE BE-FREE

Be-Free si rivolge al target del singolo, sia privato sia professionale (con Be Free Pro, dedicato ai liberi professionisti), ma non al classico cliente flotte, per il quale esistono tutte le soluzioni di Leasys dedicate al Nlt.

“A sei mesi dal lancio il pacchetto più scelto è il Be-Free Plus, che libera il cliente da ogni tipo di incombenza perché offre manutenzione ordinaria e straordinaria e la copertura dei costi connessi alla riparazione dei danni, al furto e all’incendio. Il cliente si toglie completamente il pensiero dell’auto, deve solo pensare al carburante”, spiega Manfreddi.

Si tratta in larga parte di una clientela giovane, che non ha grosse barriere mentali nel passare dal concetto di rata per l’acquisto di un’auto a quello di canone. In particolare su Amazon, come spiega Manfreddi:  “Il 65% dei nostri clienti Amazon sono Millennials, con una significativa percentuale, il 21%, di under 25”.

BE-FREE SU AMAZON

Perché acquistare Be-Free su Amazon? Il vantaggio è economico perché su Amazon la 500 è disponibile in un’unica configurazione che costa 20 euro al mese in meno rispetto al contratto standard. Quindi si parte da 179 euro al mese (rispetto a 199) per il pacchetto base o 269 per Be Free Plus (rispetto a 289).

“Su Amazon abbiamo deciso con Fiat di inserire Be Free perché è un mercato in cui vogliamo arrivare per primi. Su determinati prodotti, e con un’offerta chiara come Be-Free, credo che il canale online possa avere sviluppi futuri interessanti; in ogni caso con il supporto dei concessionari FCA in tutta Italia, che rappresentano per Leasys un grande valore aggiunto”, ribadisce Manfreddi.

L’intervista completa sul numero di Fleet Magazine di giugno

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia